Appuntamenti Londra 19/04/2016 11:54 Notizia letta: 2298 volte

La Sicilia in mostra a Londra

Apre il 21 aprile
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-04-2016/la-sicilia-in-mostra-a-londra-500.jpg

Londra - Dal 21 Aprile al 14 Agosto 2016, il British Museum di Londra ospiterà, nella sala 35, una mostra sulla cultura siciliana dal titolo “Sicily: Culture and Conquest”. Nel corso dei 4 mesi verranno esposte alcune delle meraviglie artistiche ed architettoniche che hanno reso celebre la Sicilia. Il costo del biglietto è di 10£.

L'evento è stato curato nei dettagli da Dirk Booms, il responsabile del Dipartimento di Antichità greche e romane del British Museum, con la collaborazione della Regione Sicilia e dell'Assessorato dei Beni Culturali.

Un viaggio nell'affascinante terra del sole, terra che racchiude secoli di invasioni e dominazioni straniere che si sono alternate nell'isola, creando una produzione artistico-culturale unica nel suo genere.
Nell’arco di oltre 4.000 anni Fenici, Greci, Romani, Bizantini, Arabi e Normanni si sono adoperati nella creazione di pergamene, sculture in marmo e oggetti preziosi che raccontano le diverse abilità artistiche dei colonizzatori.

L’esibizione darà la possibilità ai visitatori di ripercorrere l’intero arco di storia della Sicilia, focalizzandosi principalmente su due epoche: quella Greca e quella Normanna, attraverso 200 oggetti e opere d’arte. Tra questi vi sono oggetti della collezione permanente del British Museum, opere in prestito da musei di tutto il mondo e altre 35 opere provenienti dai musei regionali della Sicilia.
L'iniziativa prevede anche la proiezione di alcuni dei più famosi registi siciliani tra cui Visconti e Tornatore con “Il Gattopardo” e “Nuovo Cinema Paradiso”.
Sarà un modo per promuovere l'idea di una Sicilia moderna, tra conferenze, incontri, musica, artigianato, libri e ricette made in Sicily.
Tra gli oggetti più preziosi in mostra ricordiamo una pàtera d'oro dell'VII secolo avanti Cristo, proveniente da Sant' Angelo di Muxaro e portata in Inghilterra da un ambasciatore, la pietra quadrilingue proveniente dal Castello della Zisa, simbolo di convivenza a e tolleranza tra i popoli, il “portello tombale da Castelluccio di Noto” e gli anelli d'oro con sigillo prestati dal museo Orsi di Siracusa, per citarne solo alcuni.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg