Attualità Ispica 21/04/2016 14:54 Notizia letta: 4490 volte

80 lavoratori in sciopero, a rischio la Ispica-Modica

Potrebbero perdere il lavoro
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-04-2016/1461245640-0-80-lavoratori-in-sciopero-a-rischio-la-ispica-siracusa-gela.jpg&size=1168x500c0

Ispica - Alla base ci sarebbe un problema contrattuale fra la Cosige (Consorzio Siracusa-Gela) e la Castaldo , una ditta di Napoli,  che ha in subappalto  i lavori per l’autostrada Ispica-Siracusa-Gela. C’è chi addirittura parla di un buco da un milione e 600 mila euro, ma questo è tutto da dimostrare. Sta di fatto che la rescissione del contratto rischia di mandare a casa 80 lavoratori dei 400 che attualmente si trovano nei cantieri della Siracusa-Gela. Ed è per questo che stamattina i lavoratori, sostenuti dai rappresentanti sindacali (Cgil, Cisl e Uil), hanno scioperato davanti agli uffici della Cosige. Gli stessi posti dove si era recata a fine gennaio 2015 il sottosegretario alle infrastrutture Simona Vicari. Certo, oggi il clima è un po’ diverso. Chiedono risposte ma soprattutto certezze, poco importa che si continui a lavorare con la Castaldo: gli 80 lavoratori vogliono proseguire il lavoro  per consegnare, così come era stato promesso, il primo tratto di autostrada che tocca anche la Provincia di Ragusa. La Castaldo, infatti, si stava occupando della realizzazione dei lavori sul tratto Ispica-Pozzallo. I sindacati hanno annunciato per domani due ore di assemblea sindacale con tutte le ditte che lavorano alla realizzazione del tratto autostradale.

Irene Savasta