Attualità Modica 26/04/2016 15:19 Notizia letta: 3287 volte

San Giorgio infuoca gli animi dei modicani

Portatori in visibilio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-04-2016/san-giorgio-infuoca-gli-animi-dei-modicani-500.jpg

Modica - E’ andata in archivio l’edizione 2016 di San Giorgio. Un’edizione da record che ha fatto registrare decine di migliaia di presenze tra lo spettacolo di sabato sera e la processione di domenica pomeriggio. La scalinata della Chiesa Madre è stata presa d’assalto in occasione dello spettacolo dei Vilonisti in Jeans e di Peppe Castiglia, che sul proprio social network si è congratulato con l’organizzazione apprezzando le bellezze di Modica. Questo è stato solo un gustoso antipasto prima del piatto forte di domenica, la splendida processione che è durata fino a notte fonda. Lungo il percorso si sono registrate circa 20 mila presenze, Modica è stata presa di mira da turisti vicini e lontani, attirati dal nostro Santo Patrono, dal fascino senza tempo che ogni anno riesce ad emanare. Alle solite, tradizionali, tappe, quest’anno si sono aggiunte due novità: l’ingresso all’interno della Chiesa di S.Maria del Gesù, restituita alla città da poco tempo e quindi ormai pronta ad ospitare una “visita” così importante come quella di S.Giorgio e la sosta alle Madonna delle Grazie che ha celebrato il Giubileo e la sua elevazione a Basilica. Il nuovo percorso ampliato ha certificato ancora una volta quello che è realtà da tempo: S.Giorgio è il Patrono principale di Modica ed è giusto che il suo percorso tocchi quanti più punti possibili dell’intera città. Come sempre impeccabile è stata la direzione dell’Associazione Portatori di S.Giorgio che si è districata con la solita maestria tra tanta folla.  

Redazione