Attualità Vittoria 28/04/2016 17:35 Notizia letta: 1774 volte

Discarica Pozzo Bollente, il Ministero conferma gravi carenze

Risposta all'interrogazione
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-04-2016/discarica-pozzo-bollente-il-ministero-conferma-gravi-carenze-500.jpg

Vittoria - “E’ un bene che il Ministero vigili sulla vicenda e non escluda la possibilità di un intervento del Comando dei Carabinieri visto le gravissime carenze del progetto, degli enti locali e del gestore” lo dichiara Samuele Segoni, deputato di Alternativa Libera, che ha presentato un’interrogazione al Ministro dell’Ambiente in merito discarica di Pozzo Bollente nella città di Vittoria (RG). Nell’interrogazione il deputato ha chiesto accertamenti sullo stato dei luoghi al fine di verificare che il biogas e il percolato siano smaltiti secondo i piani di post-operatività e per chiedere controlli regolari sulle analisi alle acque dei pozzi visto che dal 2010 il sito risulta saturo, inattivo e non ancora messo in sicurezza. “Un'intera comunità di cittadini, da anni, è costretta a vivere in condizioni di pericolo – spiega Segoni – all'ombra di una montagna di rifiuti affioranti in superficie alta circa 12 metri, a soli 400 metri di distanza dalle attività produttive commerciali ed artigianali della città. La salute dei cittadini viene prima di tutto: è veramente assurdo che da oltre 6 anni nulla si muova”. Al deputato fa eco la candidata Sindaco di Alternativa Libera Irene Nicosia che aggiunge: "Non è soltanto un problema ambientale ma è un preoccupazione che riguarda le tasse e le tasche di tutti i cittadini. La gestione sbagliata del ciclo dei rifiuti determina multe salate da parte dell'Europa che si traducono in aumenti delle tariffe per cittadini e imprese. Noi proponiamo di ripensare completamente il ciclo dei rifiuti: tramite il recupero e la vendita della materia oggi conferita in discarica, vogliamo che i rifiuti diventino una risorsa per tutta la comunità. Un business che farà bene all’ambiente, alle casse comunali e contribuirà alla riduzione delle tariffe per i
cittadini e per le imprese".

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif