Cronaca Ragusa 28/04/2016 20:11 Notizia letta: 5236 volte

E il pescivendolo gridò: aiuto, mi è scappato un salmone!

Appello su Facebook
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-04-2016/1461867149-0-e-il-pescivendolo-grido-aiuto-mi-e-scappato-un-salmone.png&size=789x500c0

Ragusa - Scena. Un uomo si inerpica con il suo mezzo di trasporto per le vie di una strada provinciale dei monti iblei. Si sta recando, come ogni giorno, al suo onesto posto di lavoro. E’ mattina presto e il mezzo è stato caricato con la merce che dovrà rivendere ai clienti. Tutto si svolge come ogni giorno, come sempre, nella più banale routine quotidiana. Ma ad un tratto forse una buca, forse uno scossone, forse lo sportello che non era stato chiuso bene e qualcosa scivola giù, in mezzo alla strada. Il guidatore, troppo intento a guardare la strada, o forse semplicemente distratto dal tram tram quotidiano, non si accorge di aver perso qualcosa lungo il viaggio.

Un mazzo di chiavi? Un plico contenente delle carte? Il portafogli?

L’uomo arriva a destinazione, scende dal furgone e solo in quel momento si accorge di avere lo sportello aperto e di aver perso…un salmone di 7kg. Un salmone intero smarrito lungo la provinciale, rimasto in mezzo alla strada a giacere sotto il sole mattutino. E allora scatta l’appello su Facebook.

Il proprietario del salmone, infatti, invita chiunque noti il mastodontico salmonide a riportarglielo indietro, il povero pesce vittima della strada. E perché un salmone di 7 kg non passa certo inosservato. Magari un po’ affumicato dal fumo delle auto, ma meglio che niente. Ed è nata così la storia del povero salmone disperso: una storia che sta commuovendo il web, Facebook e tutto il globo terracqueo. Anche perché del salmone non risulta esserci traccia. Chi l’avrà mai trovato lo restituirà al legittimo proprietario? E’ il caso di recarsi a Chi l’ha visto e dedicargli qualche minuto di attenzione?

Irene Savasta