Attualità Scicli 29/04/2016 12:13 Notizia letta: 2088 volte

Il Pisciotto al demanio pubblico?

Parla Nino Minardo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/29-04-2016/il-pisciotto-al-demanio-pubblico-500.jpg

Scicli - Si è tenuto stamani il previsto incontro al comune di Scicli con i commissari straordinari, Giallongo e D’Erba per avviare le procedure di tutela e salvaguardia della Fornace Penna. All’incontro presente il Soprintendente di Ragusa, Calogero Rizzuto e i tecnici del Comune che in questi giorni preparato una relazione dettagliata sullo stato attuale della struttura. Assodata la volontà di procedere con urgenza al recupero del suggestivo esemplare di archeologia industriale partendo dalle procedure di acquisizione del bene e proseguire quindi al recupero e valorizzazione. Per questo motivo mi sono fatto promotore di un prossimo incontro con il Sottosegretario di Stato ai BB CC, Dorina Bianchi, che a metà maggio sarà in provincia di Ragusa, estendendo l’invito all’Assessore Regionale ai BB CC e dell’Identità Siciliana, Carlo Vermiglio, per stabilire chi dovrà procedere alla fase di acquisizione, Comune o Regione, quindi il recupero dei fondi necessari per arrivare alla valorizzazione di questo monumento-simbolo di Scicli. Intanto nell’immediato saranno avviati interventi di messa in sicurezza con opere di transennatura nelle parti che presentano maggiore pericolo per l’incolumità.  Ringrazio per la disponibilità i commissari straordinari e per l’interesse mostrato ad avviare presto tutte le procedure necessarie per gli interventi da realizzare. Grazie alla collaborazione ed il lavoro sinergico di tutti: Comune, Soprintendenza, Regione e Governo nazionale ben presto si potrà far rinascere la Fornace Penna “forte attrattore” per il territorio e di grande valenza storico-culturale che se adeguatamente valorizzato sarà volano di ulteriore sviluppo turistico per tutto il comprensorio, fra l’altro favorito perché rientra nelle zone Unesco.


Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif