Attualità Modica 03/05/2016 21:10 Notizia letta: 3361 volte

La farfalla più grande del mondo, fuggita e beata

La Saturnia Pyri
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-05-2016/1462302752-0-la-farfalla-piu-grande-del-mondo-fuggita-e-beata.jpg&size=739x500c0

Modica - Il nome scientifico è “Saturnia Pyri” ed è la farfalla più grande d’Europa. In questo periodo, il lepidottero si risveglia, mostrandosi in tutta la sua grazia e la sua bellezza. E’ una delle farfalle più importanti per il nostro ecosistema, in quanto indicatore della buona qualità dell’ambiente, visto che da bruco si nutre principalmente di foglie di alberi da frutto. Nella zona di Modica, in particolare, è stata segnalata la sua presenza, tanto che alcune persone hanno pensato potesse trattarsi di qualche esemplare scappato dalla “Casa delle farfalle”, il bellissimo giardino che sorge in città.

In realtà, questa specie è diffusa in tutta l’Isola, in Europa e nel Nordafrica e gli esemplari femmine possono raggiungere un’apertura alare anche di 17 centimetri. Essendo un esemplare indicatore della buona qualità dell’ambiente andrebbe salvaguardato, anche se i rischi che corre riguardano soprattutto l’ingestione di pesticidi. Essendo un lepidottero che da bruco si nutre di foglie di alberi da frutto, principalmente pero (da qui il nome), ma anche melo, albicocco, ciliegio e noci, può incorrere in questo rischio. La sua caratteristica è quella di avere sulle ali due macchie simili ad enormi occhi.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg