Economia Ragusa

In estate il bus barocco collegherà il val di Noto

Grazie a Sais

Ragusa - Sais Autolinee debutta nel turismo. La società con sede ad Enna, che da quasi 90 anni si occupa di collegamenti stradali in pullman, ha deciso di mettere a disposizione i suoi mezzi per programmare delle tratte prettamente turistiche.
E comincerà puntando sulle città barocche della Val di Noto. A luglio e agosto, infatti, sarà operativo un collegamento settimanale, andata e ritorno in giornata, tra Siracusa e Ragusa Ibla, con soste di qualche ora per visitare anche Noto, Modica e Scicli. In pratica, si punta a replicare il “Treno Barocco” che ripercorreva lo stesso itinerario ed era dedicato soprattutto ai turisti, che aveva riscosso un certo successo ma che, dati i costi elevati e la mancanza di contributi da parte degli enti locali coinvolti, è stato soppresso. Sais Autolinee ha così deciso di assumersi il compito di accompagnare visitatori italiani e stranieri alla scoperta dei patrimoni dell’Unesco dando vita al “Bus Barocco”. Inoltre, il pullman, a differenza del treno, raggiunge direttamente il cuore dei luoghi da visitare, senza trasferimenti aggiuntivi, faticose scarpinate ed inutili tempi morti.
Sempre con l’intenzione di offrire una nuova emozione ai turisti, la Sais Autolinee, ha anche pensato, per la prossima estate, alla realizzazione di un mini tour del Sud Est, ribattezzato “Oriente Express in Pullman”. La partenza sarà da Catania, la domenica mattina (al momento solo 2 volte al mese), ed in cinque giorni si potranno visitare l’Etna, Siracusa e Noto quindi Ragusa, Modica e Scicli ed infine Piazza Armerina, Aidone e Morgantina. I partecipanti saranno sempre accompagnati da guide professioniste e soggiorneranno in hotel 4 stell dove potranno degustare le specialità locali.
L’organizzazione logistica e la direzione tecnica dei tour e delle escursioni giornaliere è stata affidata all’agenzia di viaggi Hereatours di Ragusa che vanta quasi 30 anni di esperienza nel campo.
Le prenotazioni saranno aperte sin dalla prossima settimana sui siti internet dell’agenzia Hereatours e della Sais e sulla apposita pagina facebook dove si potranno chiedere ragguagli e servizi extra come ad esempio la prenotazione del ristorante o l’acquisto di prodotti tipici.
I pacchetti della Sais saranno inoltre distribuiti alle agenzie di viaggi, ai tour operator italiani e stranieri ma anche agli hotel e agli uffici d’informazione nelle varie città siciliane.
La quota per il Bus Barocco con partenza da Siracusa, il sabato mattina alle 8,30 e rientro alle 20.30, è di 40 euro a persona + eventuali diritti di prenotazione. Sconto 50% per i ragazzi sotto i 12 anni mentre l’Oriente Express in Pullman costa 540 euro a persona + eventuali diritti di prenotazione. La quota comprende: il viaggio in bus privato con accompagnatore e visite guidate delle città come da programma. Il soggiorno in mezza pensione, in camera doppia, in hotel 4 stelle a Siracusa, Ragusa e Piazza Armerina.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif