Attualità Ragusa 13/05/2016 21:34 Notizia letta: 2387 volte

Eni, cena sociale al castello di Donnafugata

Un segnale positivo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-05-2016/eni-cena-sociale-al-castello-di-donnafugata-500.jpg

Ragusa - “Abbiamo appreso che il 17 giugno l’Eni ha richiesto al Comune di Ragusa di utilizzare il Castello di Donnafugata per una cena sociale di rappresentanza e pensiamo che alla stessa possano partecipare i dirigenti regionali e nazionali dell'azienda.

È' un vero piacere constatare che Eni abbia scelto il nostro territorio per un momento conviviale di tipo aziendale. Intendiamo questo tipo di decisione come un momento di attenzione della Multinazionale rispetto ai problemi reali che la chimica di Ragusa sta attraversando. Ci auguriamo che, al di là tutto,  questa sarà l'occasione perché Eni dica nel nostro territorio che cosa vuole fare di Versalis”. Il Gruppo Consiliare Insieme interviene in concomitanza dello sciopero promosso da Cgil, Cisl e Uil per la vertenza Versalis.

"Sono passati diverse settimane dall'incidente che ha determinato il blocco delle attività della Versalis a Ragusa e i 129 dipendenti dell'azienda sono stati collocati in cassa integrazione. Ad oggi non è dato di sapere a che punto è la vicenda e se ancora attuale la possibile vendita ad un gruppo di investimento straniero. Come Gruppo Insieme abbiamo presentato in Consiglio comunale un ordine del giorno che è stato approvato per la salvaguardia dell’industria ragusana e della occupazione”. 

Redazione