Cronaca Vittoria 14/05/2016 11:03 Notizia letta: 2928 volte

Vittoria, condanne per tre pregiudicati

Vincenzo Lo Monaco, Roberto Scollo e Angelo Di Gregorio
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2016/1463216723-0-vittoria-condanne-per-tre-pregiudicati.jpg&size=401x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2016/1463216769-1-vittoria-condanne-per-tre-pregiudicati.jpg&size=365x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2016/1463216769-2-vittoria-condanne-per-tre-pregiudicati.jpg&size=398x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2016/1463216723-0-vittoria-condanne-per-tre-pregiudicati.jpg&size=401x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2016/1463216769-1-vittoria-condanne-per-tre-pregiudicati.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2016/1463216769-2-vittoria-condanne-per-tre-pregiudicati.jpg

Vittoria - Sono stati arrestati e condannati tre pregiudicati: Vincenzo Lo Monaco, 65 anni, condannato per abuso d’ufficio continuato in concorso, commesso dal 2005 al 2008, alla pena di anni uno e mesi sei di reclusione oltre l’interdizione dai pubblici uffici per lo stesso tempo. Il Tribunale di Sorveglianza ha valutato negativamente la gravità del reato commesso e la gravità dei precedenti (associazione per delinquere ed estorsioni, lesioni personali e porto illegale di arma, rissa, violenza carnale e ratto al fine di libidine, spaccio di stupefacenti, furti e ricettazioni) già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza e ha disposto che espiasse la pena in regime di detenzione domiciliare presso la sua abitazione, dove gli Agenti lo hanno condotto. Il secondo è Roberto Scollo, 48 anni, è stato riconosciuto colpevole quale autore di dieci furti aggravati continuati ed in concorso commessi nell’arco di un mese, tra il 27 maggio e il 26 giugno 2013, scoperti dalla Polizia nel corso delle indagini effettuate a quel tempo. Scollo è andato in carcere dove resterà per sei mesi, avendo già espiato parte della pena durante la misura cautelare. Il terzo è Angelo Di Gregorio,  46 anni, autore degli stessi reati commessi in concorso con Scollo ed inoltre responsabile di rapina e lesioni personali commessi ai danni di una coppia di anziani, sorpresi nel sonno all’interno della loro abitazione, nelle campagne di Roccazzo, fatto avvenuto a marzo 2013. Di Gregorio va in carcere dove sconterà quattro anni di reclusione oltre l’interdizione dai pubblici Uffici per 5 anni. Anche in questi casi, il cerchio delle indagini è stato chiuso ed i responsabili individuati dalla Polizia di Vittoria sono stati riconosciuti colpevoli dall’Autorità giudiziaria e adesso sconteranno le pene inflitte.

Irene Savasta