Economia Ragusa 14/05/2016 17:45 Notizia letta: 5726 volte

E il NYTimes scrisse: l'uomo del turismo a Ragusa si chiama Carlomaria

Immigrato al contrario
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-05-2016/e-il-nytimes-scrisse-l-uomo-del-turismo-a-ragusa-si-chiama-carlomaria-500.jpg

Ragusa - “Il designer milanese Carlomaria Grassi, ha ristrutturato questa magnifica costruzione in pietra e dipinto le mattonelle in questa villa del XVIII secolo. La struttura ha 15 stanze per gli ospiti, con un moderno atrio in vetro che Grassi ha costruito nel giardino.  Più simile ad una casa che ad un Hotel, è il miglior posto dalla quale partire per un'esplorazione di Ragusa”.

Per Il New York “Style Magazine” è lui l’uomo del turismo in provincia di Ragusa. Una prestigiosa citazione che vale più di mille parole. Chi vuole visitare la provincia di Ragusa deve sapersi affidare a mani esperte, proprio come quelle di Carlomaria, da anni esperto del settore accoglienza e turismo e direttore d’albergo. Un uomo che potremmo definire un immigrato al contrario, che ha fatto della Sicilia e in particolare della provincia di Ragusa, la sua dimora d’elezione. Milanese di nascita, dopo aver conseguito la laurea alla scuola d'arte di Brera, lasciò l'Italia per perfezionare la sua conoscenza delle lingue straniere. Si è laureato in studi linguistici a Heidelberg (Ruprecht-Karls Universität), in Germania, dove aveva già acquisito una significativa esperienza di lavoro nel settore alberghiero internazionale. Tornato in Italia ha deciso di cimentarsi nel lancio di destinazioni turistiche e grandi strutture ricettive, specialità che erano estremamente rare in Italia. Il suo successo nella ristrutturazione del Grand Hotel Limone e nel lancio di Limone Piemonte come destinazione turistica invernale ha portato loro hosting dei campionati di sci mondo.

CarloMaria poi ha iniziato a lavorare con la società Sole e Sabbia di Sicilia, che ha portato alla creazione della località Kamarina che, in quegli anni, è stato il primo resort in Italia. E’ stato responsabile marketing della SEMI ramo turistico di ENI. Dopo aver raggiunto gli obiettivi aziendali che erano stati fissati in precedenza, CarloMaria lasciò il gruppo per trasferirsi definitivamente a Roma, al fine di fare un buon uso del know-how acquisito nella gestione, il marketing e la motivazione. Ha lavorato a lungo, e continua a lavorare, con il marketing, incentive e team-building agenzie accreditate, con conseguente programmi di successo per una clientela di livello mondiale, tra cui BVLGARI, Nestlé, Telecom Italia, Buffetti, BMS, Angelini, MPS, GM e Renault.

CarloMaria è un signore distinto che conosce ben quattro lingue (francese, inglese, spagnolo e tedesco) in aggiunta alla sua madre lingua italiana. Ha lavorato in Germania, Francia, Gran Bretagna, Svizzera, Spagna, Stati Uniti, Messico, Tunisia, Marocco, Kenya e, naturalmente, in Italia. Ma il suo amore per la Sicilia lo ha riportato in provincia di Ragusa, dove ha curato il posizionamento e la gestione di due boutique hotel molto accogliente (www.lamorescahotel.it) (www.isilihotel.it) situato a Marina di Ragusa. 

E così, un milanese immigrato a Ragusa è diventato l'uomo più importante per il nostro turismo, secondo il giornale più prestigioso del mondo. 

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg