Attualità Noto 16/05/2016 17:49 Notizia letta: 1525 volte

Un Savoia a Noto

Emanuele Filiberto nel giardino di pietra
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-05-2016/un-savoia-a-noto-500.jpg

Noto - Prima la cerimonia in cattedrale, poi la visita alla città. La presenza di Emanuele Filiberto di Savoia sabato pomeriggio a Noto non è passata inosservata e sono stati veramente in tanti i curiosi che lo hanno fermato per chiedergli uno scatto fotografico o più semplicemente per stringergli la mano. E lui non si è certo sottratto alle incombenze, lasciandosi trasportare anche da una città in festa che in quest’ultima Infiorata ha battuto tutti i record possibili immaginabili.

A Noto per la cerimonia di collocazione dell’immagine votiva della Beata Maria Cristina di Savoia nell’altare dello Spasimo della Basilica di San Nicolò, Emanuele Filiberto è stato accolto dal vescovo mons. Antonio Staglianò e poi ha partecipato, rimarcando la cattolicità della famiglia Savoia, alla celebrazione eucaristica. Dopo ha visitato la città accompagnato dal sindaco Corrado Bonfanti. Nella Sala degli Specchi, a Palazzo Ducezio, gli è stata mostrata la sedia dove il nonno si sedette nel 1933 quando arrivò in visita a Noto. Lunga passeggiata al corso e poi un break a Palazzo Impellizzeri, così veloce che non c’è stato nemmeno il tempo per assaggiare i dolci.

Una firma, la visita alla mostra di Andy Warhol allestita al Convitto Ragusa e poi il saluto alla città con la promessa di ritornare presto. 

Ottavio Gintoli
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg