Appuntamenti Valverde 17/05/2016 10:39 Notizia letta: 6 volte

Nino u' ballerino sbarca a Valverde

Quinta edizione di A tavola cunzata
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-05-2016/1463474734-0-nino-u--ballerino-sbarca-a-valverde.jpg&size=750x500c0

Valverde -  A Valverde si va alla scoperta dei sapori siciliani perduti. È pronta al via la quinta edizione di A tavula cunzata, la manifestazione gastronomica organizzata da Antonio Rosano e Giovanni Samperi, titolari della Masseria Carminello, che nella struttura di via Carminello 21 ospiteranno giovedì 19 maggio 2016 alle ore 21 il cooking show di uno chef da Oscar: Antonio Buffa, più noto come Nino u’ Ballerino, vincitore dell’Oscar del cibo da strada 2015, la competizione ideata dal sito Cibodistrada.it, ottenuto grazie a decine di migliaia di voti. La nuova edizione è interamente dedicata ai sapori e alle tradizioni culinarie palermitane. Non è casuale, quindi, la presenza dello chef Buffa che davanti ai presenti preparerà piatti tipici come il pane ca meuza o pane e panelle o lo Sfincione bianco di Bagheria. Spazio quindi allo street food, alle radici gastronomiche della nostra terra e al gusto tipicamente siciliano.

“Siamo molto contenti di ospitare Nino u’ Ballerino – spiegano Giovanni Samperi e Antonio Rosano – Valorizzare la cucina siciliana è da sempre la nostra mission. Con cadenza periodica  dedichiamo questa iniziativa a una zona precisa della nostra Isola e stavolta ci faceva piacere dedicare il cooking show a Palermo e ai suoi piatti. Spazio dunque allo street food e al buon cibo. Valverde ancora una volta si fa promotore di cultura, cibo e tradizione”.

Antonio Buffa è focaccere da quattro generazioni. È diventato famoso grazie al suo panino con la milza e ai suoi movimenti durante la “conzatura”, cioè la preparazione del panino. Lo chef mentre prepara i suoi piatti si “annaca” e lo fa a suon di musica. Da qui gli deriva il soprannome di Ballerino con il quale in molti lo conoscono. Buffa si è fatto quindi fautore e promotore dello street food valorizzandolo e promuovendolo al meglio. In occasione della serata a Valverde non mancherà di cucinare con la sua tradizionale “annacata” davanti a curiosi e ammiratori spiegando tutti i passaggi per preparare del buon cibo di strada.

Redazione