Attualità Modica 31/05/2016 19:56 Notizia letta: 1988 volte

Il raviolo liquido di Accursio

La nuova idea di Accursio Craparo
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-05-2016/il-raviolo-liquido-di-accursio-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-05-2016/1464717623-1-il-raviolo-liquido-di-accursio.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-05-2016/il-raviolo-liquido-di-accursio-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-05-2016/1464717623-1-il-raviolo-liquido-di-accursio.jpg

Modica - E fu così che Accursio Craparo trasformò un comunissimo Bloody Mary in un Raviolo da bere. E’ questa l’ultima idea dello chef del ristorante “Accursio” di Modica: cocktail, ideali per gli aperitivi e che presto saranno inseriti come proposte nel suo menù e che potranno essere consumati sia come aperitivi che come liquori a fine pasto.  E come sempre, una proposta di Accursio Craparo non può che essere la giusta commistione fra materia prima sceltissima, raffinata originalità e rievocazione dell’infanzia. Lo chef, infatti, spiega: “Non volevamo creare i classici cocktail da barman. Piuttosto, adattare i cocktail alle nostre specifiche esigenze. Per questo li abbiamo creati in cucina”. E il cosiddetto raviolo liquido? Lo chef Accursio spiega: “Si tratta di un sugo di pomodoro aromatizzato al basilico e ricorda molto, nel retrogusto, l’affumicatura della passata che veniva cotta a legna. Per questo l’ho chiamato raviolo liquido. Dopo averlo lasciato riposare, il sugo viene addizionato con la vodka Tito’s che prima è stata precedentemente lavorata con pancetta di maiale fresca. In questo modo, la nota alcolica viene legata alle proteine della carne. Come guarnizione usiamo una bruschetta circolare preparata con pane leggero a mo’ di tappo e una cannuccia di pasta che permette di bere dal bicchiere”. Le proposte cocktail di Accursio sono cinque: il gin cocktail “passeggiata nel bosco”, il martini casereccio, il “camino estivo” (una versione rivisitata del Negroni) e “Liuk”, omaggio all’omonimo ghiacciolo limone e liquirizia.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif