Attualità Vittoria 09/06/2016 12:46 Notizia letta: 1831 volte

Accuse infondate, sporgeremo querela. La risposta di Aiello a Nicosia

In risposta al comunicato del sindaco
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-06-2016/1465469616-0-accuse-infondate-sporgeremo-querela-la-risposta-di-aiello-a-nicosia.jpg&size=1040x500c0

Vittoria - "In risposta al comunicato stampa delirante, offensivo, calunnioso e diffamante, diffuso oggi dall'Ufficio stampa del Comune, non posso esimermi dal rispondere. Comprendo le motivazioni che inducono Nicosia a diffondere queste notizie che oltre ad essere prive di ogni fondamento, contribuiscono a cercare uno scontro che certamente non riuscirà ad ottenere, almeno per quanto mi riguarda. Il soggetto, non riesce a farsi una ragione della circostanza che la gente lo ha "cacciato" via dal Comune e dalla città, pertanto monta false accuse nei confronti di un gruppo di persone rispettabilissime che sono state candidate nelle mie 4 liste e che occuperanno alcuni posti del Consiglio comunale, indicandole come - delinquenti e reietti sociali -. A tal proposito, è opportuno chiarire, qualora ve ne fosse bisogno, che tutti i candidati e gli amici che mi hanno accompagnato e che ancora mi accompagnano nella mia tornata elettorale, sono persone perbene e senza precedenti penali, contrariamente ad altri presenti in liste che non mi appartengono. Per questo motivo, oltre al sottoscritto, sporgeranno denuncia penale per calunnia e diffamazione a mezzo stampa nei confronti di questo personaggio, almeno un centinaio di persone. Per quanto riguarda l'ipotizzata minaccia e l'ipotizzato insulto, si sappia che tali accuse sono infondate, in quanto al provocatorio passaggio dell'auto con cui viaggiava l'ex sindaco, rischiando di travolgere qualcuno tra le centinaia di persone che si trovavano davanti all'ingresso della mia segreteria, queste si sono limitate ad urlare collettivamente un ohhhhhhh. Per quanto sopra, ritenendo opportuno di non dovere dare molto peso alle provocazioni di un personaggio già "defunto" politicamente, ribadisco che sarà l'autorità giudiziaria ad occuparsi di questa vicenda."

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg