Attualità Chiaramonte Gulfi 16/06/2016 15:52 Notizia letta: 2909 volte

Chiaramonte, concorso di poesia. 290 poeti in gara

Ottava edizione
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-06-2016/1466085331-0-chiaramonte-concorso-di-poesia-290-poeti-in-gara.jpg&size=753x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-06-2016/1466085362-1-chiaramonte-concorso-di-poesia-290-poeti-in-gara.jpg&size=753x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-06-2016/1466085331-0-chiaramonte-concorso-di-poesia-290-poeti-in-gara.jpg&size=753x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-06-2016/1466085362-1-chiaramonte-concorso-di-poesia-290-poeti-in-gara.jpg

Chiaramonte Gulfi - L’ottava edizione del Concorso di Poesia Chiaramonte Gulfi città dei musei, insignito l’anno scorso della medaglia di bronzo del Senato della Repubblica, ha superato tutti i record: 290 poeti partecipanti per 710 componimenti, infatti, sono pervenuti quest’anno alle giurie di uno dei concorsi letterari più apprezzati della Sicilia. E non solo. Anche quest’anno, tantissime liriche sono arrivate a Chiaramonte Gulfi dall’estero, principalmente da Svizzera, Germania e Ucraina. Massiccia anche la partecipazione di poeti del nord Italia, soprattutto dal Veneto. Le regioni del sud più rappresentate, oltre alla Sicilia, sono Lazio, Campania e Calabria. L’edizione 2016 si presenta ricca di novità: è stata aggiunta la sezione Libri Editi, e ciò ha reso necessaria la costituzione di due giurie. La prima giuria, che si occuperà di valutare le poesie vincitrici, è composta da Sergio Russo, editor e scrittore, Francesca Cabibbo, giornalista, Gino Interi, docente di filosofia e storia e Giusi Zingale, docente di lettere. La seconda giuria, che si occuperà di decretare il libro edito vincitore, è composta da Giovanni Catania, poeta, Giuseppe Cultrera, ricercatore e storico, Saro Distefano, storico e giornalista , Donatella Ventura, docente di lettere e Alessandro D’Amato, antropologo.  Ospiti della serata conclusiva, le sorelle ragusane Fiammetta e Serena Poidomani che si esibiranno in un duetto musicale di arpa e chitarra. Il concorso si articola in quattro sezioni: la A, riservata ai ragazzi fino ai 18 anni. La B, per i concorrenti dai 18 anni in su, la C, denominata “Terra Matta” e dedicata alla poesia dialettale e da quest’anno la sezione D esclusivamente per Libro Edito. Sono previsti per i vincitori di sezione dei premi in denaro, mentre il vincitore assoluto del concorso riceverà anche un’opera dell’artista chiaramontano Giuseppe Bertucci. Il vincitore della sezione C “Terra Matta” riceverà il premio direttamente da Tano Rabito, figlio di Vincenzo Rabito, autore del best-seller omonimo. La serata di premiazione si svolgerà il 31 luglio alle 20.30 presso i Giardini Comunali di Chiaramonte Gulfi. Il direttore artistico del concorso, Sergio D’Angelo, dichiara: “Siamo felici di aver raggiunto e superato i numeri dell’edizione 2015. Non mi aspettavo una partecipazione così massiccia per la sezione libri editi, visto che è il primo anno che ci cimentiamo anche in questa avventura. Voglio ringraziare anche i miei due fidi collaboratori, ovvero Alessandro D’Amato e Giovanni Catania. Vi aspettiamo domenica 31 luglio ai giardini comunali di Chiaramonte”. Il concorso è stato organizzato dall’associazione cultura L’ArciVersi, in collaborazione con l’associazione culturale Nivèra e il Comune di Chiaramonte Gulfi.

Irene Savasta