Attualità Comiso 30/06/2016 13:22 Notizia letta: 1794 volte

Patto fra imprese e territorio. Convegno Anci e Pmi Sicilia

Insieme per la crescita di Regione Sicilia
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-06-2016/patto-fra-imprese-e-territorio-convegno-anci-e-pmi-sicilia-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-06-2016/1467286903-1-patto-fra-imprese-e-territorio-convegno-anci-e-pmi-sicilia.jpg&size=890x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-06-2016/patto-fra-imprese-e-territorio-convegno-anci-e-pmi-sicilia-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-06-2016/1467286903-1-patto-fra-imprese-e-territorio-convegno-anci-e-pmi-sicilia.jpg

Comiso - Il convegno è stato aperto dall'intervento del presidente di pmiSicilia e vice presidente di PMITALIA Roberto Biscotto il quale ha ricordato alcune tra le problematiche più importanti che accomunano le imprese e gli enti locali. In particolare Biscotto si è soffermato sul nuovo codice degli appalti che, soprattutto in Sicilia, ha generato incertezza tra le pubbliche amministrazioni come dimostrato dalle pochissime opere poste in gara con le nuove procedure. Argomento che è stato ripreso e spiegato nel suo intervento dal docente di diritto amministrativo dell'Università di Palermo Gaetano Armao il quale ha sottolineato che bastava prevedere un periodo transitorio di almeno un anno per mettere a regime le nuove procedure. Come da programma sono intervenuti Paolo Amenta sindaco di Canicattini Bagni e vice presidente dell'AnciSicilia, l'imprenditore Salvatore Martorana, il responsabile dell'area agevolazioni di pmiSicilia Dario Sirugo e il vice presidente di pmiSicilia Andrea Terenghi. Si è spaziato dall'utilizzo delle risorse della programmazione 2014-2020 per lo sviluppo dei territori al ruolo delle associazioni di imprese per lo sviluppo del territorio fino all'internazionalizzazione ed il marketing territoriale e le strategie di comunicazione dei sistemi produttivi ‘open Sicilia’.

“Il seminario, qualificato negli interventi e ricco di contenuti – afferma Roberto Biscotto -  ha permesso di fare uno spaccato di quello che è oggi la Sicilia sul piano economico e sociale oltre che approfondire le possibili strade da intraprendere e le strategie da attuare per lo sviluppo dei territori. E' stato un bel tavolo di confronto tra enti locali e imprese. L'alleanza avviata con AnciSicilia, per questo ringrazio il presidente Leoluca Orlando e il segretario generale Mario Emanuele Alvano, ci porterà sicuramente ad altri momenti di discussione positiva e costruttiva perché abbiamo in comune il bene dei nostri territori e condividiamo l'idea che da soli non si va da nessuna parte”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif