Sport Modica 10/07/2016 15:52 Notizia letta: 2767 volte

III Memorial Pietro Scollo, Good Coming

Finisce 3-0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-07-2016/iii-memorial--pietro-scollo-good-coming-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-07-2016/1468158872-1-iii-memorial--pietro-scollo-good-coming.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-07-2016/1468158872-2-iii-memorial--pietro-scollo-good-coming.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-07-2016/iii-memorial--pietro-scollo-good-coming-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-07-2016/1468158872-1-iii-memorial--pietro-scollo-good-coming.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-07-2016/1468158872-2-iii-memorial--pietro-scollo-good-coming.jpg

Modica - Chi si aspettava che la esperta Coming fosse ormai una reliquia del passato, s'è dovuto ricredere. Una finale senza storia al vecchio "V. Barone " chiusa 3-0 senza patemi contro avversari non meno quotati, Spot/Infissi Monopoli. Il Memorial "Pietro Scollo" scrive il nome della Coming nel suo breve annale calcistico. È il figlio Elio a consegnare il trofeo non senza tradire la commozione che la circostanza impone.
Pronostico rispettato.
E dire che dai ragazzi del Presidente Sigona ci si aspetta sempre il risultato. È questa una risorsa tutta propria, utile assai nel tempo in cui un movimento calcistico locale piuttosto screditato e generalmente inefficace deve catturare interesse; ma ieri si è capito pure che questa attitudine della Coming, questo costante indulgere al calcisticamente corretto, ha premiato chi meglio ha saputo costruire un gruppo, esperto e mai domo.
La speranza che da qui possa ripartire un moto popolare per fare rivivere in Città la passione d'un tempo, come del resto è suonata abbastanza moscia la valutazione soggettiva di cui ha voluto far dono al pubblico di un torneo che merita coinvolgimenti diversi.
Superata la trance attoriale del trofeo vinto, per il Presidente Giorgio Sigona e per i suoi calciatori si schiude la capacità a trasferire alla Città l'identica mentalità vincente. Perché no...

Redazione