Economia Palermo 11/07/2016 21:04 Notizia letta: 1189 volte

Valigia smarrita o volo in ritardo, un sito siciliano per i rimborsi

www.RimborsamiTu.it
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-07-2016/1468263874-0-valigia-smarrita-o-volo-in-ritardo-un-sito-siciliano-per-i-rimborsi.jpg&size=746x500c0

Palermo - In aeroporto,soprattutto in piena estate, non ci vuol nulla a rendere disastrosa una vacanza a lungo desiderata. Un volo cancellato, la valigia smarrita, o l’aereo in overbooking. Ma non solo. Quando si tenterà di contattare la compagnia aerea per ottenere il rimborso dovuto o quantomeno delle scuse, il passeggero dovrà affrontare call center irraggiungibili, procedure farraginose, mancanza di informazioni. Basti pensare che nella sola Sicilia i rimborsi non richiesti ammontano ad una cifra che oscilla tra gli 8 e i 9 milioni di euro.
Ecco perché tre giovani palermitani, Andrea Giordano, Leonardo Monteleone e Pieroluca Armetta, hanno ideato il primo portale giuridico siciliano che si occupa di rimborsi aerei: www.RimborsamiTu.it. Tra l’altro, dal 2004, esiste una normativa dell’Ue e nel resto del mondo per cui ogni passeggero ha due anni di tempo per chiedere un rimborso.
Dunque, RimborsamiTu si occupa di voli in ritardo di oltre tre ore, cancellazioni, negato imbarco (Overbooking), smarrimento, danneggiamento, ritardata consegna del bagaglio. Tre le fasce di rimborso previste dalla normativa: 250/400/600 euro, e le spese legali sono interamente a carico della compagnia per cuil passeggero non paga nulla per la pratica.
“RimborsamiTu nasce come un portale di informazione giuridica - spiega Leonardo Monteleone - Noi non facciamo altro che studiare il caso e verificare con i passeggeri se il disagio subito rientra tra le ipotesi previste dalla normativa europea. Se i viaggiatori lo richiedono, li aiutiamo ad ottenere il rimborso”.
Per info: 333.5289457.
www.RimborsamiTu.it

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg