Attualità Ragusa 14/07/2016 11:07 Notizia letta: 3942 volte

Strisce blu, senza POS non si pagano

Una normativa della Legge di Stabilità
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-07-2016/strisce-blu-senza-pos-non-si-pagano-500.jpg

Ragusa - Se il parchimetro non è adeguatamente attrezzato con il POS, il cittadino può sentirsi legittimato a non pagare la sosta. Anche la provincia di Ragusa, dunque, dovrà attrezzarsi adeguandosi alla nuova normativa prevista dalla legge di Stabilità.  Dal 1 luglio, infatti, sono arrivate alcune novità inerenti i parcheggi a strisce blu. E’ scattato l’obbligo imposto dalla legge di Stabilità 2016 che prevede per tutti i Comuni di adeguare i dispositivi per le strisce a pagamento affinché possa essere consentito il pagamento con bancomat o carte di credito. Il comma 901 della legge, con il fine di incentivare i pagamenti elettronici, prevede infatti che "dal 1° luglio 2016, le disposizioni di cui al comma 4 dell'art. 15 del d.l. n. 179/2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 221/2012, si applicano anche ai dispositivi di cui alla lettera f) del comma 1 dell'articolo 7 del codice della strada", estendendo dunque ai dispositivi di controllo di durata della sosta, l'obbligo di "accettare anche pagamenti effettuati attraverso carte di debito e carte di credito". Ciò significa che gli automobilisti, in mancanza di adeguati dispositivi elettronici, possono ritenersi autorizzati a parcheggiare gratis per “oggettiva impossibilità tecnica”.

Irene Savasta