Attualità Riposto 16/07/2016 19:49 Notizia letta: 2372 volte

C'è Sarah Ferguson a bordo dello yacht

Il Moon Light II
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/1468691629-1-c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht.jpg&size=375x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/1468691697-1-c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht.jpg&size=749x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/1468691697-2-c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht.jpg&size=880x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/1468691629-1-c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/1468691697-1-c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2016/1468691697-2-c-e-sarah-ferguson-a-bordo-dello-yacht.jpg

Riposto - Festa con sfondo l’Etna e lo Jonio a bordo dello yacht di lusso maltese “Moon Light II”, ormeggiato nella banchina “Costanzo” del molo foraneo, organizzata da un magnate di New York per una ricorrenza speciale.

Non badando a spese, ad iniziare dal noleggio dello yacht (costo di affitto per una settimana oscilla tra 650 e 800 mila euro) fino all’accoglienza per un centinaio di invitati, soprattutto del mondo del cinema (a bordo anche l’attrice Jennifer Garner), ospitati nell’attesa dell’arrivo del “Moon Light II” negli alberghi di Taormina.

Nella lista dei Vip a spiccare il nome della “rossa” Sarah Ferguson, l’ex moglie del duca di York, Andrea, terzogenito della Regina Elisabetta II e del principe Filippo.

L’evento - a parte le confezioni di fiori portati da Londra da una ditta che opera a livello internazionale (ma assemblati a Riposto) e l’allestimento di una speciale pavimentazione per non rovinare la moquette dell’imbarcazione - ha portato benefici all’indotto, con cifre, secondo una prima stima, tra 150 e 200 mila euro.

Circa 200 persone hanno lavorato per la festa sullo yacht: dall’allestimento delle cucine nella banchina, al catering, ai barman, al servizio di vigilanza, alla scenografia a terra, ai video con i droni, agli alberghi della zona che hanno ospitato fioristi e tecnici inglesi, all’orchestra.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif