Attualità Scicli

Campo Italia disabili ospite di Lions di Scicli

Dall'11 al 18 luglio
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-07-2016/1468828081-1-campo-italia-disabili-ospite-di-lions-di-scicli.jpg&size=891x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-07-2016/campo-italia-disabili-ospite-di-lions-di-scicli-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-07-2016/1468828081-1-campo-italia-disabili-ospite-di-lions-di-scicli.jpg

Scicli - Ragazzi e ragazze con i loro accompagnatori, provenienti dall’Italia e da diversi paesi del mondo, partecipanti al “Campo Italia Disabili”, organizzato  dal distretto Lions 108 Yb Sicilia,  venerdì  scorso,15 luglio, hanno visitato Scicli, accolti dalla delegata  al comitato scambi giovanili internazionali Stefania Carpino, e da altri soci del Lions Club di Scicli.

Il “Campo Italia Disabili” è finanziato dai Lions club Italiani e attua concretamente il motto lionistico “We Serve”. Lo scopo del campo è di aiutare i giovani portatori di handicap a sviluppare le proprie potenzialità attraverso attività di gruppo, culturali, ricreative, sportive, turistiche e di condividere tempo ed esperienze tra i portatori di handicap e normodotati.

Quest’anno il Campo è ospite per la prima settimana, dall’11 al 18 luglio, presso il villaggio vacanze Kikki Village, vicino Pozzallo, una delle poche strutture in Europa nata e realizzata per ospitare persone con disabilità motorie gravi. All’inaugurazione del Campo era presente il Governatore del Distretto 108YB Sicilia, Vincenzo Spata, il Direttore del Campo Italia Disabili, Aldo Cordaro, il vice Direttore PG Salvo Ingrassia, vertici distrettuali dei giovani Leo Enrica Lomedico e Giulia Calamunci.

Il Campo Italia disabili accoglie ogni anno ragazzi dai 18 ai 26 anni ed accompagnatori che per due settimane vivono questa magnifica esperienza tutti insieme. I giovani Leo ed i Lions della zona (Ragusa, Modica, Scicli) prestano servizio presso la struttura, aiutando ed animando le attività.

La visita al centro storico di Scicli, con i suoi palazzi e chiese barocche, l’assaggio della “granita” siciliana, l’incontro con i cittadini di Scicli, è’ stato un momento straordinario, con il calore dell’accoglienza, della partecipazione, della condivisione e della solidarietà.

E’ stata anche l’occasione, purtroppo, di verificare quanto ancora si deve fare per rendere accessibili, alla persone con disabilità motorie, gli straordinari monumenti, palazzi, chiese barocche di Scicli. Per la maggior parte i ragazzi in carrozzina hanno potuto ammirare i monumenti da fuori, anche se magistralmente presentati dalla guida sciclitana Elena.

Scicli non è ancora una cittadina turistica pronta ad accogliere turisti con disabilità motorie,  anche  se le leggi e le norme  prevedono che le strutture pubbliche o di pubblico utilizzo devono essere obbligatoriamente accessibili a tutti, anche alle persone con disabilità motorie.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1510057997-3-confeserfidi.gif

Il Lions Club Scicli è impegnato a sensibilizzare le autorità pubbliche, ma anche i gestori delle strutture, a rendere questo obiettivo raggiungibile nel breve periodo.

La seconda settimana il ”Campo” sarà a Linguaglossa, alle pendici dell’Etna, nella “Casa vacanze per disabili” in piazza Melvin Jones, struttura inaugurata nel 2006 e costruita con i fondi della Fondazione Internazionale Lions e con i contributi dei soci Lions, versati grazie al service “ un mattone per i disabili” per offrire a giovani disabili  una struttura attrezzata e a loro interamente dedicata.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif