Cronaca Santa Croce Camerina 21/07/2016 09:58 Notizia letta: 7314 volte

Muore per salvare i piccioni caduti nel pozzo, la figlia assiste a tutto

Una storia triste
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-07-2016/muore-per-salvare-i-piccioni-caduti-nel--pozzo-la-figlia-assiste-a-tutto-420.jpg

Santa Croce Camerina - E' stato ritrovato un cadavere all'interno di un pozzo in contrada Randello. I carabinieri sono intervenuti all'interno di un'azienda agricola: si tratta di un bracciante agricolo di 48 anni di origini tunisine. Un triste vicenda, raccontata dalla figlia di 13 anni: L’uomo aveva notato che all’interno di un pozzo erano andati alcuni piccioni che lui allevava. Volendo recuperarli, ha preso una corda, l’ha fissata e si è calato nel pozzo, ma ha perso l’appoggio di un piede ed è caduto in fondo al pozzo, tra i tubi metallici per l’acqua, facendo un volo di circa cinque metri.

Ha fatto solo in tempo a dire alla figlia di andare a chiamare aiuto, poi è spirato per i traumi riportati al torace e alla testa.

Il pubblico ministero, dopo l’ispezione cadaverica, ha disposto la restituzione della salma ai familiari.

Irene Savasta