Attualità Ragusa 29/07/2016 09:41 Notizia letta: 2881 volte

Vito Fornaro confermato presidente della Srr

Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti della provincia
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/29-07-2016/vito-fornaro-confermato-presidente-della-srr-500.jpg

Ragusa - L’assemblea dei soci della Srr, la società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti della provincia di Ragusa, ha proceduto alla nomina del nuovo Consiglio di amministrazione. L’assemblea dei sindaci all’unanimità dei presenti ha nominato i consiglieri uscenti Paolo Buscema (sindaco di Monterosso), Federico Piccitto (sindaco di Ragusa), Lino Giaquinta (sindaco di Giarratana) e Vito Fornaro (sindaco di Chiaramonte). New entry quella del sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato, nominato a sua volta come componente del Cda. Alla carica di presidente è stato riconfermato il sindaco di Chiaramonte, Vito Fornaro. L’assemblea ha inoltre riconfermato il collegio dei revisori dei conti formato da Salvatore Buscema, Gisella Scillieri e Luca Garaffa. “E’ doveroso – sottolinea il presidente della Srr, Vito Fornaro – ringraziare il precedente cda per il lavoro fatto oltre che per la grande collaborazione con l’Ato 7 in liquidazione e con la gestione commissariale. Fatemi dire che, a mio modo di vedere le cose, la conferma sostanziale dell’impostazione iniziale della Srr risulta essere una scelta saggia, considerato il complesso momento che stiamo vivendo in materia di rifiuti. Le sfide che ci aspettano sono parecchie ma il clima costruttivo e collaborativo ci permetterà di gettare le basi per affrontare i temi fondamentali che caratterizzeranno i prossimi mesi: la gestione del personale, i conferimenti nelle discariche, nonché le gare per i nuovi servizi oltre che la necessità di aumentare le percentuali di differenziata”. Proprio quest’oggi, a palazzo di viale del Fante, si terrà un incontro con i vertici nazionali di Coreve, il consorzio per il recupero del vetro, allo scopo di elaborare progetti e strategie finalizzati al riciclo del vetro.

Redazione