Cronaca Comiso

La cocaina nel lampadario, arrestato Danilo Giannì

27 anni, pregiudicato

Comiso - E' stato arrestato Danilo Giannì, 27 anni, pregiudicato, accusato del reato di spaccio. Durante una perquisizione domiliare è stato ritrovato con 10 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi e pronta per essere immessa sul mercato. Aveva nascosto la droga nel lampadario della cucina, precisamente nella vaschetta che serve a coprire l’aggancio con il soffitto.
E' stato trovato anche  tutto l’occorrente per confezionare le dosi da immettere sul mercato, poiché in casa vi era anche un bilancino di precisione, per pesare le singoli dosi, delle buste di plastica tagliate a cerchi, da cui ricavare le confezioni delle dosi e, inoltre, la somma contante di € 480 suddivisa tutte in banconote dello stesso taglio da  20€ e  50€.  Il prezzo sul mercato della singola dose di cocaina oscilla tra  40/50 euro,  somme pagabili con banconote proprio dello stesso taglio di quelle rinvenute a casa di Giannì. Su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Ragusa, dott.ssa Giulia BISELLO, è stato associato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari. Oggi stesso, però, dovrà comparire davanti al Giudice Monocratico del Tribunale di Ragusa, per la convalida dell’arresto e il relativo processo per direttissima.

 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif