Cronaca Vittoria 20/08/2016 14:26 Notizia letta: 2191 volte

Vittoria, incendiata auto imprenditore Ciaculli

Un anno fa era stato vittima di un identico messaggio
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2016/vittoria-incendiata-auto-imprenditore-ciaculli-420.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2016/1471714463-1-vittoria-incendiata-auto-imprenditore-ciaculli.jpg&size=800x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2016/1471714463-2-vittoria-incendiata-auto-imprenditore-ciaculli.jpg&size=281x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2016/vittoria-incendiata-auto-imprenditore-ciaculli-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2016/1471714463-1-vittoria-incendiata-auto-imprenditore-ciaculli.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-08-2016/1471714463-2-vittoria-incendiata-auto-imprenditore-ciaculli.jpg

Vittoria - Nuovo atto intimidatorio nei confronti di Maurizio Ciacculli, imprenditore agricolo di Vittoria, da anni impegnato a denunciare le pratiche non lecite della grande distribuzione alimentare
Ieri notte l'imprenditore ha trovato la sua auto, posteggiata davanti la sua abitazione, bruciata e un mazzo di fiori davanti al portone e un foglietto con uno scritto eloquente di minacce. Maurizio Ciaculli ha denunciato l'episodio ai carabinieri che indagano sull'accaduto. In passato l'imprenditore aveva trovato un gatto morto impiccato nel suo giardino e nei giorni scorsi era stato sentito dalla Digos dopo aver denunciato che aspettava di avere una scorta perche si sente in pericolo.

Con il rogo della macchina parcheggiata davanti alla casa in cui Maurizio vive con la famiglia è stato allestito tutto il macabro rituale dell'avvertimento mafioso: un mazzo di fiori lasciati sul muretto ed un biglietto chiarissimo: "Ciaculli ci hai scassato la minchia. Ultimo avvertimento".
In effetti non è il primo avvertimento che l'agricoltore ragusano, negli ultimi anni in prima linea a difendere i diritti degli agricoltori, subisce da quando ha denunciato il trust commerciale che strozza l'economia produttiva dell'isola.
Ciaculli era, infatti, un agricoltore che svolgeva anche una fiorente attività commerciale forte di alcuni contratti in esclusiva con grandi catene di distribuzione nazionali. Anni di lavoro duro ma anche di agiatezza economica fino a quando i contratti son stati bruscamente rescissi dopo che Maurizio aveva denunciato delle evidenti irregolarità  commerciali e speculative.

Redazione