Attualità Pozzallo 21/08/2016 21:37 Notizia letta: 2152 volte

Le tartarughine di Pozzallo

Parla Antonio Barlotta
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-08-2016/le-tartarughine-di-pozzallo-420.jpg

Pozzallo - "Le luci della citta hanno disorientato le tartarughe, facendole dirigere lontano dal mare".

Così Antonio Barlotta, l'esperto che ha seguito la nascita delle caretta caretta nella spiaggia Pietrenere di Pozzallo.

"La liberazione dei sette esemplari recuperati è avvenuta con l'ausilio di un'imbarcazione di un volontario a tre miglia dalla costa. La liberazione con la barca si è resa necessaria al fine di eliminare alcune trappole mortali quali: inquinamento luminoso della città, reti da pesca, imboccatura del porto". 
Per tre giorni, ininterrottamente, giorno e notte, insieme ai ragazzi di Mal di Mare, Barlotta ha cercato di salvare qualche altra tartaruga ritardataria.

Redazione