Sport Chiaramonte Gulfi 28/08/2016 22:45 Notizia letta: 2044 volte

Monti iblei, vince il solito Cubeda

Su Osella
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-08-2016/monti-iblei-vince-il-solito-cubeda-420.jpg

Chiaramonte Gulfi – “Andiamo a comandare”. Il riferimento al “tormentone” dell’estate di tale Fabio Rovazzi non è puramente casuale, se riferito a Domenico Cubeda. Il forte pilota catanese, al volante della Osella PA2000 Evo Honda curata nella “factory” della Paco74 Corse e della Lrm Motors ha dominato come previsto la 59a Salita dei Monti Iblei, ottava prova stagionale per il Tivm Sud 2016, il Trofeo italiano velocità montagna, ma anche sfida valida per il Campionato siciliano Velocità in salita Aci Sport 2016 (prima tappa in calendario) e per lo Challenge AssoMinicar Salita (ottava prova in questa stagione), nonché per il Regionale in Salita Autostoriche Aci Sport 2016, grazie alla 59a Coppa Monti Iblei Autostoriche.
Ma non solo. Il portacolori della Cubeda Corse, al culmine di una prestazione globale da incorniciare, ha calato il “tris”, stabilendo il nuovo duplice record nella “classica” ragusana, in Gara 2 (fermando perciò i cronometri su un inarrivabile 2’29”30) e nella somma dei tempi tra le due salite ufficiali, abbattendo in questo caso il muro dei cinque minuti, in 4’59”97. Il primato della Monti Iblei in Gara 2 resisteva da un solo anno ed a firmare 365 giorni addietro il nuovo limite era stato lo stesso Domenico Cubeda, già vincitore a Chiaramonte Gulfi nel 2014 e nel 2015.

Redazione