Attualità Enogastronomia 30/08/2016 14:44 Notizia letta: 6069 volte

Corriere della Sera: in Sicilia non perdetevi la pasta cavoli e pomodoro

Un piatto tradizionale rivisto in chiave moderna
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-08-2016/corriere-della-sera-in-sicilia-non-perdetevi-la-pasta-cavoli-e-pomodoro-420.jpg

Ragusa - Il Corriere della sera si è innamorato della pasta cavoli e pomodoro di Giovanni Galesi,  direttore didattico della scuola di enogastronomia mediterranea NOSCO di Ragusa. 

Secondo la classifica stilata dal quotidiano, uno dei 15 piatti da non perdere assolutamente in Sicilia è proprio quello dello chef del ristorante Cenobio, presso l'antico convento di Ibla. Giovanni Galesi, infatti, propone un piatto della tradizione sciclitana rivisitato in chiave moderna. Viene utilizzato un pacchero artigianale di farina di russello ripieno di una crema di datterino con un lieve sentore di peperoncino. Sul fondo, una vellutata di cavolo rapa ed emulsione a freddo di cavolo crudo con le sue foglie croccanti. In orgine, questo piatto veniva consumato su un'enorme tavolozza di legno, utilizzata anche per impastare.

Irene Savasta