I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 08:29 - Online: 553 - Visite: 41265830

 

30/08/2016 15:09

Notizia letta: 4375 volte

Donati gli organi di una turista maltese

Aveva 56 anni

Donati gli organi di una turista maltese
 
 

Vittoria - E’ morta nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Vittoria il 29 agosto del 2016, intorno alle 12.30.

 

C.B., queste le iniziali di una signora maltese di 56 anni, in vacanza a Marina di Ragusa, è deceduta a causa di un danno cerebro-vascolare. Una tragedia che, però, è  diventata una speranza di salvezza per qualcun’altro. I familiari della donna, con un grande atto di generosità, hanno dato  il loro consenso alla donazione degli organi all’Asp di Ragusa. Una volta constata dall’equipe medica la morte cerebrale della donna, ha avuto l’iter di espianto degli organi. Alle 2.30 del 30 agosto, l’ISMETT di Palermo ha eseguito il prelievo multiorgano.

 

Gli organi espiantati sono quindi stati avviati ai centri clinici selezionati dalla commissione nazionale per il trapianto: il cuore è stato inviato tramite eliambulanza del 118 all’Ismett di  Palermo; il fegato, con un aereo privato decollato dall’aeroporto di Comiso, al Policlinico di Bari; un rene, con una squadra della CRI di Ragusa, al Policlinico di Catania; l’altro rene  è stato inviato all’ISMETT tramite la stessa equipe di prelievo.

 

Le operazioni di prelievo sono state coordinate dal referente locale trapianti, dottor  Sebastiano Tiralongo, sotto la supervisione del Coordinatore aziendale per i trapianti d’organo, dottor Luigi Rabito, Direttore della U.O.C. Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Ragusa.  L’azienda ha espresso vicinanza alla famiglia maltese per il loro lutto e un ringraziamento a nome di tutti i pazienti che riceveranno gli organi in queste ore. Un gesto di grande umanità che restituisce una speranza di vita. 

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+