I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 13:00 - Online: 629 - Visite: 41365168

 

30/08/2016 14:32

Notizia letta: 9228 volte

Modica, porte chiuse ai circhi con animali

Stop alla crudeltà

Modica, porte chiuse ai circhi con animali
 
 

Modica - A Modica i circhi con animali non saranno più i benvenuti. Almeno non quelli che fanno vivere gli animali in condizioni pietose. E’ questo l’indirizzo dell’Amministrazione  Comunale che sta predisponendo una delibera per negare l’utilizzo del suolo pubblico modicano agli spettacoli circensi che prevedono l’utilizzo di animali. “Non sarà un percorso facile, anzi siamo consapevoli che l’iter è molto difficile a livello locale, visto che esiste una legge nazionale obsoleta che promuove i circhi con sfruttamento di animali. Tale legge non rispecchia più la mutata sensibilità dei giorni nostri e contro di essa vanno i regolamenti e le ordinanze di moltissimi Comuni lungo tutta la penisola. Sono dell’idea che i Comuni che sono contrari ai circhi con animali dovrebbero unirsi per chiedere al Parlamento e Governo di fare avanzare le Proposte di Legge per la dismissione dell'uso degli animali da parte dei circhi e per il sostegno ai circhi senza animali. Ad ogni modo, in attesa che qualcosa si smuova in tal senso, predisporremo dei controlli serrati per verificare il rispetto dei dettami del CITES 2006, cioè le linee guida per il rispetto degli animali e delle loro condizioni di salute. Molti circhi, soprattutto quelli in difficoltà economica, trascurano la cura dei propri animali facendoli vivere in spazi angusti e condizioni pietose. Dobbiamo dire basta a questo scempio, gli animali non sono dei giocattoli o dei trofei da esporre”.Non è solo una questione ecologica e di sensibilità ma anche un discorso che riguarda il decoro della città. In prossimità dell’arrivo di un circo, infatti, la città si riempie di manifesti abusivi, cartacce per strada e quant’altro per promuovere gli spettacoli. “Anche questo è un aspetto non secondario. E’ uno spettacolo indecoroso quello a cui assistiamo ad ogni venuta di circo. Bisogna assolutamente porre un freno a questo scempio. Di sicuro, nell’immediato, ci saranno controlli molto più serrati per il rispetto delle regole vigenti”.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+