I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 08:29 - Online: 583 - Visite: 41266030

 

06/09/2016 10:07

Notizia letta: 2072 volte

Torna il festival verghiano

Dal 9 al 19 settembre

Torna il festival verghiano
 
 

Vizzini - Anche quest’anno sarà il suggestivo Festival Verghiano a inaugurare le celebri rappresentazioni  ideate nel 1967 dal regista Alfredo Mazzone e che da oltre 40 anni portano grande pubblico e interesse per il mondo verista.  La nuova manifestazione patrocinata dal Ministero dei Beni Culturali e dalla Regione Siciliana, Assessorato dei beni culturali e dell’identità siciliana, Assessorato al Turismo Sport e Spettacolo e Assessorato all’Agricoltura e Sviluppo rurale, avrà luogo dal 9 al 19 settembre.

A Vizzini, venerdì 9 settembre, alle 21 presso l'Osteria della Gna Nunzia gli Ultimi Cantastorie intratterranno il pubblico con il racconto sonoro della Celebre sfida insieme a un momento di degustazione gastronomica promosso dall'Azienda Baglio dei
Fenicotteri; sabato 10, presso la piazzetta Sant'Agata vi sarà  "Donne Amare" di Tatiana Alescio. Domenica 11, al Largo Cappuccini è la volta di "Nedda" diretta da Michele Agosta.  A Catania, mercoledì 14 dalle ore 16 alle ore 19.30, con ingresso gratuito, avrà luogo  l’iniziativa “Vaccarini ospita Verga. Frammenti Rusticani in Scena”, un suggestivo itinerario per la regia di Lorenzo Muscoso, all’interno della settecentesca casa dell’architetto Giovan Battista Vaccarini che, per l’occasione, accoglie anche una selezione di pezzi appartenenti alla preziosa collezione di Pupi e Cartelli della Marionettistica Fratelli Napoli, storica famiglia catanese di maestri pupari.

Giovedì 15 dalle 19 presso il Castello Normanno di Vizzini verrà mostrata l'inquietante e claustofobica Caccia al Lupo, diretta da Giovanni Calcagno. Ancora a Vizzini, venerdì 16 presso il palcoscenico naturale del Teatro Borgo
Cunziria (teatrocunziria.com) (http://dreamworldpictures.us11.list-manage.com/track/click?u= c1addfa380689ed4fbb5b809b&id=b556031bfd&e=e6e3862fb5), luogo originario della sfida rusticana e set del film di Gabriele
Lavia,  andrà in scena ore 19.00  La Lupa in una magica e surreale rappresentazione serale. Nel medesimo luogo, sabato 17 dalle ore 19.00 ritornerà il 3° Romanzo Verghiano con nuove storie, tra le quali Jeli il Pastore e I Malavoglia.

Domenica 18, vi sarà il 2° U.S. Verga Day, una Cerimonia che celebra il ritorno dei Militari Americani sul borgo Cunziria con la nuova operazione "Marines Revisit Verga". A seguire, una vendetta d’onore si farà largo tra le colline di fico d'India, Alfio e Turiddu tornano in una nuova e avvincente Cavalleria Rusticana, rinominata “Il duello”. Tre opere scritte e dirette dal regista Lorenzo Muscoso che conferma il suo impegno nella promozione del Patrimonio Verghiano.

Infine, lunedì 19 vi sarà il 1° Verga Film Fest, il festival del cinema del reale e sociale. Spazio anche agli itinerari verghiani che a Vizzini  condurranno il pubblico nei luoghi delle memorie che ispirarono lo scrittore, come il Palazzo Trao di Mastro Don Gesualdo e il Museo Immaginario. Visite anche a Casa Museo Verga, antica dimora dello scrittore, e alla Casa del Nespolo de I Malavoglia dove per giorno 13 settembre è previsto un frammento del popolare romanzo per la regia di Muscoso.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+