I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 08:29 - Online: 574 - Visite: 41266015

 

08/09/2016 13:21

Notizia letta: 4976 volte

Il sesamo di Ispica è presidio Slow Food

Uno stand dal 22 al 26 settembre a Torino

Il sesamo di Ispica è presidio Slow Food
 
 

Ispica - Presidio Slow Food per il sesamo di Ispica. La comunicazione ufficiale è stata data dalla Camera di Commercio al sindaco della città, Pierantonio Muraglie. Il riconoscimento si aggiunge alla fava cottoia di Modica, al fagiolo cosaruciaru di Scicli e al cavolo di Rosolini, tutti presidi del territorio. 

Una storia particolare, quella del sesamo ispicese: fino agli anni ’40 erano ben 450 gli ettari di terreno coltivati a sesamo in Sicilia, 400 dei quali solo a Ispica.

Per mantenere viva questa tradizione, circa un anno fa 19 produttori di Ispica, Rosolini, Modica e Pozzallo si sono riuniti in associazione per preservare, soprattutto, la produzione dei dolci tipici che si preparano ancora con il sesamo, come la cubbaita. Il presidio slow food sesamo di Ispica sarà presente dal 22 al 26 di settembre al salone del gusto “Terra Madre” di Torino. Sarà la sua prima uscita ufficiale.

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+