I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 00:07 - Online: 542 - Visite: 41353971

 

08/09/2016 08:27

Notizia letta: 5205 volte

Una bomba della seconda guerra mondiale a Pozzallo

Pesa una decina di chili

Una bomba della seconda guerra mondiale  a Pozzallo
 
 

Pozzallo - Ieri mattina, a Pozzallo, durante i normali servizi di controllo del territorio, in un terreno incolto sito in c.da Bosco Pisani, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno rinvenuto un residuato bellico, per la precisione un proiettile di artiglieria inesploso, risalente all’ultimo conflitto mondiale e del peso all’incirca di una decina di Kg.
Considerato che l’ordigno, all’apparenza, sembrava in buono stato di conservazione e, quindi, potenzialmente estremamente pericoloso perché ancora in grado di esplodere, i Carabinieri intervenuti sul posto procedevano subito a delimitare la zona e a richiedere l’intervento di personale specializzato artificiere dell’Esercito Italiano, che procederà al brillamento, al disinnesco e alla rimozione dell’ordigno. Fino ad allora, la zona verrà continuamente vigilata tramite le pattuglie dell’Arma presenti sul territorio, in maniera tale da evitare che qualcuno possa accidentalmente o per mera curiosità avvicinarsi alla zona, con grave pericolo per la propria incolumità personale, visto il potenziale esplosivo del proiettile.
Quello di ieri è soltanto l’ultimo, in ordine di tempo, dei numerosi rinvenimenti di residuati bellici che avvengono sul territorio della provincia di Ragusa che, nel corso dell’ultimo conflitto mondiale, è stato purtroppo teatro d’intensi combattimenti tra nazifascisti e alleati.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+