Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 24 Febbraio 2017 - Aggiornato 23/02/2017 19:48 - - Visite: 41472262

 

09/09/2016 20:29

Area popolare, l'on. Minando riabilita il nome di Scicli

Soddisfazione da parte di Enzo Giannone

Area popolare, l'on. Minando riabilita il nome di Scicli  
 

Scicli - "Esprimiamo vivo compiacimento e piena soddisfazione per il lavoro svolto dall’on. Nino Minardo per riabilitare il nome della città di Scicli".

Così Enzo Giannone, segretario cittadino di Area Popolare.

  

"Una giornata importante oggi per la città che, grazie al lavoro del Ministro Alfano, con sei mesi di anticipo ha ottenuto quanto da tempo auspicato, lo stop al commissariamento per mafia. Adesso Scicli può guardare avanti e continuare il suo percorso di crescita".

Per Enzo Giannone, portavoce del gruppo di area popolare Scicli, ora è il tempo del lavoro e del forte impegno a favore degli sciclitani ai quali bisogna dare immediate risposte alle molteplici richieste e istanze avanzate in questi difficili mesi. Ci appelliamo alla regione e ai deputati regionali affinchè si attivino immediatamente per far sì che venga fissata la data delle elezioni nella sessione autunnale senza escogitare sotterfugi per far slittare il voto alla prossima primavera.
"A chi, segretari di partiti, componenti di forze politiche e istituzionali, che in questi mesi non hanno saputo fare altro che criticare l’operato dell’on. Nino Minardo, rispondo semplicemente, esordisce Giannone, con questi fatti: “da oggi si chiude il commissariamento per mafia del comune di Scicli, i  fatti sono frutti, le parole sono foglie”.  Si chiude questa fase delicata e siamo pronti ad avviare la campagna elettorale ed affrontare questo periodo nuovo per la città che la porterà ad avere il suo Sindaco".

Redazione

Articoli Correlati:

+
La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.