I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 08:29 - Online: 571 - Visite: 41265881

 

09/09/2016 09:51

Notizia letta: 2350 volte

Pregiudicati, in giro per la città. Denunciati

Entrambi trentenni

Pregiudicati, in giro per la città. Denunciati
 
 

Vittoria - La Polizia, riconoscendoli, li ha fermati mentre girovagavano per il centro abitato di Vittoria a bordo di una Ford Ka. Il conducente dell’autovettura C.A. ha 30 anni, una condanna per furto in abitazione e numerose denunce per lo stesso reato; il passeggero è B.N. 35enne, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, comprese le rapine, e in materia di stupefacenti, attualmente sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Durante la perquisizione dell'auto, nel cofano sono stati trovati quattro palanchini o “piedi di porco”, considerati strumenti atti ad aprire o sforzare serrature. I due sono stati denunciati in stato di libertà. 

C.A. essendo il proprietario dell’autovettura con la quale erano trasportati i palanchini, è stato deferito per  possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli, mentre B.M. essendo sottoposto a svariati obblighi derivanti dalla misura di prevenzione, tra cui non associarsi a persone pregiudicate,  per la violazione dell’art. 75/2° del codice antimafia.

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+