I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 08:29 - Online: 586 - Visite: 41266033

 

16/09/2016 11:00

Notizia letta: 6007 volte

Cirica e Mormina. I ladri dei B&B. E non solo

Mormina è in carcere, Cirica ai domiciliari

Cirica e Mormina. I ladri dei B&B. E non solo Cirica e Mormina. I ladri dei B&B. E non solo
 
 

Ragusa - Eseguita ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Franco Mormina, 38 anni, pregiudicato ragusano e Salvatore Cirica, 21 anni, incensurato di origini vittoriesi.  I provvedimenti cautelari, richiesti dal Sostituto Procuratore Dott.ssa Monica Monego e disposti dal G.I.P. Dr. Andrea Reale, sono il risultato delle indagini avviate dai Carabinieri a seguito di diversi furti in abitazioni e attività commerciali sia di  Ragusa Ibla che della città di Ragusa.

I due avrebbero rubato in un Bed & Breakfast 4 televisori, vari pezzi di arredamento, e la somma di 1.500 euro  in contanti. Un altro furto  è avvenuto in un negozio:  sono stati asportati 4 tablet, un pc portatile e 14 borse da donna. L'ultimo è stato compiuto in un bar, nel corso del quale i malfattori hanno rubato decine di bottiglie di alcolici.

Fondamentali per il buon esito delle investigazioni si sono rivelate le immagini acquisite dagli impianti di video-sorveglianza. 
Franco Mormina, pluripregiudicato e con diversi precedenti penali per furto, fino allo scorso mese di maggio, era detenuto in carcere, dove ha scontato una pena di oltre un anno e mezzo di reclusione per violazione delle norme sulla sorveglianza speciale cui è stato in passato sottoposto ma, una volta riacquistata la libertà, ha immediatamente ripreso le sue attività criminali nel settore dei furti.

Altro particolare interessante, che dimostra la scaltrezza dei due, è che in occasione di uno dei furti avevano provveduto ad asportare anche il registratore delle immagini dell’impianto di video-sorveglianza ma, purtroppo per loro, non avevano tenuto conto degli altri impianti installati in zona.

Al termine delle formalità di rito Mormina è stato associato presso la casa circondariale di Ragusa, mentre Cirica, considerata la sua incensuratezza, è agli  arresti domiciliari. Particolare non di poco è anche che erano stati appena rimessi in libertà dopo che, nei giorni scorsi, erano stati arrestati in flagranza di reato per un altro furto che avevano commesso.

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+