Giudiziaria Ragusa

Chiesti 7 anni e 8 mesi per Ignazio Massimo Civello

Sentenza il 5 ottobre

Ragusa - La sentenza è attesa per il prossimo 5 ottobre.

Il Pm Marco Rota ha chiesto una condanna a 7 anni e 8 mesi di reclusione per il professore Ignazio Massimo Civello, il medico modicano, chirurgo di chiara fama, accusato di vari reati legali alla sua attività all'ospedale Civile di Ragusa: concussione, falso ideologico e materiale, abuso d'ufficio. 

Secondo l’accusa il medico avrebbe indotto i pazienti ricoverati a scegliere di essere operati a pagamento in regime di “intramoenia”.

Chiesta una condanna a un anno e quattro mesi per il medico Rosario Carestia, e l'assoluzione per il dottor Vincenzo Antonacci.  

Domani saranno ascoltate le parti civili. 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif