Attualità Modica 21/09/2016 13:29 Notizia letta: 30163 volte

E' morto Peppe Drago

Avrebbe compiuto 61 anni il 29 settembre
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-09-2016/e--morto-peppe-drago-420.jpg

Modica - Oggi alle ore 13,30, all'ospedale Maggiore di Modica, è morto Peppe Drago. 

Avrebbe compiuto 61 anni il 29 settembre. 

E' stato Presidente della Regione Siciliana, sottosegretario di stato alla difesa e agli esteri, sindaco di Modica. 

Fra i politici della provincia di Ragusa del secondo dopoguerra, ha avuto il cursus honorum più prestigioso. 

Era nato a Scicli e qui ha vissuto la sua infanzia, in via Campanella. 

La camera ardente

La camera ardente dell'on. Peppe Drago è stata allestita nella sua casa di Marina di Modica, al villaggio Bougainvillea, conosciuto per le sue casette colorate. 

Il feretro si trova a Marina dalle 16 di oggi. 

I funerali venerdì

I funerali si terranno venerdì 23 settembre alle 16 nel Duomo di San Giorgio. 

Fu il primo a spendere i finanziamenti di Agenda 2000

Da assessore regionale l'on. Drago fu il primo a spendere i soldi di Agenda 2000. Sua la scelta di incaricare uno dei più stretti collaboratori dell'allora Ministro del Tesoro Carlo Azeglio Ciampi, Gabriella Palocci, che lasciò Roma, venendo a Palermo, diventando il funzionario regionale che sbloccò i 110 miliardi per il Sudest e altre decine di miliardi di fondi Ue per il resto della Sicilia. 

Casini: Ricordo con commozione gli anni con lui

Roma - "Ricordo con commozione anni felici trascorsi con Giuseppe Drago che, nel suo finale percorso di sofferenza e di dolore, ha dimostrato tutto il suo grande spessore umano". Lo scrive in una nota il Presidente della Commissione Affari esteri del Senato, Pier Ferdinando Casini, raggiunto dalla notizia della morte di Peppe Drago mentre si trova negli Stati Uniti d'America. 

D’Alia: Abbiamo condiviso anni di impegno politico

Palermo - “Ho appreso con profondo dolore della scomparsa di Peppe Drago. Perdo un amico e un compagno di partito a cui mi legavano sentimenti di stima e affetto e con cui ho condiviso anni di impegno politico”. Lo afferma l'on. Gianpiero D’Alia, presidente della Commissione bicamerale per le questioni regionali.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1498126104-3-samot.gif