I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 08:29 - Online: 570 - Visite: 41265938

 

21/09/2016 16:45

Notizia letta: 2333 volte

Piano sanitario, quello che non si dice

Non ha senso l'indignazione

Piano sanitario, quello che non si dice
 
 

Vittoria - Il piano sanitario predisposto dalla Regione siciliana alla fine del mese di luglio e inviato al Ministero della Salute è talmente incoerente con le istanze del territorio che lo stesso Governatore Rosario Crocetta lo ha ripudiato. Se la caverà con la solita battuta: non ne sapevo nulla…
Ma il Piano sanitario esiste e seppure ‘secretato’ è stato trasmesso ai direttori generali delle Asp che si sono guardati bene dal diffonderlo per non far scattare la rivoluzione della popolazione. Un Piano incoerente e illogico perché non sorprende il ‘taglio’ di 32 posti per l’ospedale di Modica, la chiusura del Pronto soccorso di Comiso, tanto per fare due esempi, ma si resta allibiti dalla previsione di chiudere la divisione di ‘Rianimazione’ sia a Modica e Vittoria. E non è finita: anche Oculistica. Sia a Vittoria che a Modica.
Senza entrare nel merito: la proposta di chiudere Rianimazione sia a Modica e Vittoria equivale a considerare questi due Ospedali solo come due nosocomi di comunità! Quando la Sanità è affidata alla sterilità dei numeri, non ha senso neppure l’indignazione…

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+