I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 00:07 - Online: 187 - Visite: 41349132

 

22/09/2016 12:08

Notizia letta: 2308 volte

Ospedale Maggiore, sono arrivati gli ispettori

Li aveva invocati l'on. Minardo

Ospedale Maggiore, sono arrivati gli ispettori
 
 

Modica - Gli ispettori ministeriali sono arrivati oggi al Maggiore di Modica per verificare lo stato di efficienza dell'ospedale, alla luce di alcuni casi controversi che hanno determinato di recente alcune inchieste della magistratura. 

"Apprendo anch'io che da domani sono al lavoro per fare chiarezza sui disservizi e i diversi casi di malasanità che sono stati agli onori della cronaca negli ultimi mesi e che io stesso avevo denunciato al ministero chiedendo l'invio degli ispettori -commenta l'on. Nino Minardo-. Le criticità maggiori apparivano nei reparti di pronto soccorso, cardiologia e ovviamente la direzione sanitaria. Finalmente si potrà fare chiarezza e l'audio io è che tutto ciò possa servire a rendere più efficienti qualitativamente i servizi sanitari al cittadino. Ovviamente questa iniziativa cozza con l'ipotesi folle di piano sanitario regionale che dovrà essere sottoposto al vaglio del ministero e che tende a svilire ulteriormente la qualità dei nostri ospedali ipotizzando tagli di posti letto e addirittura di reparti a modica e vittoria. Tutto ciò non è ammissibile e a tal proposito mercoledì prossimo incontrerò il ministro Lorenzin per chiedere di mettere fine a questo scempio che se lo sommiamo allo smembramento degli ospedali di scicli e Comiso fanno emergere un quadro di prospettiva disastroso". 

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+