I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 00:07 - Online: 189 - Visite: 41349140

 

23/09/2016 11:58

Notizia letta: 2169 volte

Droga, arrestati due stranieri

Spacciavano in centro

Droga, arrestati due stranieri Droga, arrestati due stranieri
 
 

Santa Croce Camerina - Sono stati arrestati a  Santa Croce due spacciatori di hashish e marijuana. Vendevan la droga alla luce del sole lungo i marciapiedi, in centro.

E' stata notata una  piccola autovettura accostare e vedere il conducente che parlava con un tunisino, una vecchia conoscenza dei militari, e quindi dargli qualcosa, verosimilmente dei soldi. Il tunisino quindi ha indicato un connazionale – anch’egli già noto ai carabinieri – e si è spostato, lasciando spazio al secondo magrebino che, avvicinatosi, ha consegnato qualcosa all’autista che, ingranata la marcia, se n’è andato.

Subito un’auto dei carabinieri ha seguito e raggiunto l’acquirente, un ventenne ragusano che già in passato gli stessi militari avevano arrestato per droga. Il giovane aveva appena acquistato hashish e marijuana, che i carabinieri hanno immediatamente sequestrato. Il dispositivo d’osservazione si è quindi stretto sulla coppia di spacciatori che sono stati accerchiati dai militari in borghese proprio mentre stavano vendendo un altro pezzo di hashish ad un secondo acquirente, un giovane tunisino del luogo.

Uno dei due, accortosi dell’arrivo dei carabinieri, è rincasato alla chetichella ma è stato raggiunto e bloccato. Tutti e quattro son stati portati in caserma.


I due spacciatori, Omar Karoui e Mouez Nwali, entrambi 21enni tunisini già noti ai carabinieri per questioni di droga, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio in concorso. Ai due sono stati sequestrati centodieci euro e quasi dieci grammi tra hashish e marijuana.

I due sono stati associati al carcere di Contrada Pendente a Ragusa in attesa di convalida.


Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+