I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Aggiornato 07/12/2016 08:29 - Online: 580 - Visite: 41265969

 

01/10/2016 13:14

Notizia letta: 1778 volte

Il bando per il chiostro delle Grazie era necessario. Lo dice Toti Miccoli

Presidente commissione cultura

Il bando per il chiostro delle Grazie era necessario. Lo dice Toti Miccoli
 
 

Vittoria - "La decisione di mettere a bando i locali all'interno del Chiostro delle Grazie, al momento affidati alla Libreria Bixiosessantaquattro, al fine di istituire un Centro Culturale Comunale è dettata dalla volontà di consegnare alla città di Vittoria uno spazio civico che offra il miglior servizio possibile". Lo dichiara il consigliere Toti Miccoli, presidente della Commissione Cultura.


"E’ stato fatto predisporre, dagli uffici competenti – spiega – un bando che rispecchiasse l'intenzione dell'Amministrazione Moscato, già nota in campagna elettorale. Eravamo convinti, e lo siamo ancora, che è arrivato il momento per Vittoria di avere uno luogo dove si svolgano attività culturali, gestito da qualcuno in grado di fornire una più stimolante programmazione e capace, a sua volta, di coinvolgere tutte le realtà presenti in città".


"Non ci interessa entrare in polemica con chi sostiene che vogliamo 'togliere i locali' alla libreria Bixiosessantaquattro - continua il presidente Miccoli - ma vogliamo far capire ai cittadini che dei locali di proprietà del Comune non possono essere esclusiva di un privato, ma sono un bene che va condiviso. E’ opportuno ricordare, inoltre, che il contratto di comodato, a mezzo del quale sono stati affidati i locali alla libreria, è scaduto già a metà luglio e l'attuale Amministrazione l'ha prorogato a fine ottobre".


"Il bando, che scade mercoledì prossimo - conclude - è uno strumento per far sì che venga valorizzato il Chiostro, che questo diventi un luogo di aggregazione sociale e culturale in grado stimolare giovani vittoriesi con diverse attività e, soprattutto, che chiunque si aggiudicherà questo spazio consenta la sua fruizione in modo plurale e trasversale. Qualsiasi altra speculazione intorno a questa faccenda appartiene a chi non si rassegna all'idea che Vittoria ha scelto di cambiare".

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+