I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 00:07 - Online: 552 - Visite: 41354020

 

01/10/2016 10:56

Notizia letta: 1273 volte

Regione sblocca fondi vincolati, ripartono i servizi per studenti disabili

Poco prima della manifestazione Cgil

Regione sblocca fondi vincolati, ripartono i servizi per studenti disabili
 
 

Ragusa - Il lungo pressing sulla Regione siciliana alla fine ha avuto esito positivo.  Lo sblocco dei fondi vincolati chiesto a più riprese dal Libero Consorzio Comunale di Ragusa per rimettere in equilibrio il bilancio è avvenuto, seppure sul filo di lana, e prima della manifestazione di protesta della Cgil di chiedere la ripresa dei servizi per gli studenti disabili delle scuole medie superiori.


il direttore generale dell'assessorato regionale alle Attiivita Produttive Alessandro Ferrara, ex sovrintendente ai Beni Culturali di Ragusa, ha autorizzato lo svincolo di 3,4 milioni di euro dei fondi ex Insicem, a patto che verranno reintegrati nel momento in cui l'Assemblea Regionale Siciliana assegnerà alle ex Province in pre-dissesto (Ragusa, Siracusa e Enna) 25 milioni di euro nell'ambito della manovra ter ovvero in sede di assestamenti al bilancio.


lo svincolo dei fondi ex Indicem consente al Libero Consorzio Comunale di Ragusa di rimettere in equilibrio il bilancio e di annullare così la comunicazione alla Corte dei Conti  dello scorso 31 agosto nella quale si faceva presente il forte squilibrio finanziario dell'Ente. lo svincolo delle somme che sono in piena disponibilità dell'Ente consente di approvare il bilancio di previsione e di far partire i servizi per gli studenti disabili al massimo mercoledì
si chiude così una pagina amara sul diritto allo studio e si consente così all'ex provincia di Ragusa di dichiarare il dissesto e di procedere al taglio del personale dipendente.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+