I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Domenica 04 Dicembre 2016 - Aggiornato 04/12/2016 13:13 - Online: 384 - Visite: 41171914

 

04/10/2016 10:37

Notizia letta: 1475 volte

Grani antichi. Lo chef Giovanni Galesi a castello Henriquez

14 ottobre

Grani antichi. Lo chef Giovanni Galesi a castello Henriquez
 
 

Vittoria -  Iiniziativa il 14 ottobre nell’Antico castello Henriquez di Vittoria per far conoscere i grani antichi e le prelibatezze del sud-est.

Lo chef Giovanni Galesi, del ristorante Cenobio dell’Antico Convento dei Cappuccini di Ragusa Ibla, preparerà alcuni piatti proprio con questi grani, oltre che con altre materie prime prodotte da piccole aziende biologiche del territorio, che il ristorante e la scuola di alta cucina del C.E.M. (centro enogastronomico del Mediterraneo), elabora, sperimenta e promuove.  Come dice Galesi, “il cibo e le sue elaborazioni sono un gioco di memoria legato soprattutto ai sensi, ma per elaborare del buon cibo nel massimo rispetto, non ci si può affidare solo ai sensi, bensì è necessaria una buona base tecnica, tanto studio e molta curiosità”.

La sommelier Simona Cacopardo racconterà i vini delle aziende Arianna Occhipinti e  Terre di Giurfo. La pittrice Milena Nicosia  presenterà le sue opere realizzate con materiali naturali come il cacao e il caffè,  il cui titolo è  “Anima di  Terra” che così lei definisce: “nel detrito ritrovato nei meandri dalla nostra interiorità predomina il colore della terra rossa di Sicilia, nell’alchimia che riconduce la terra all’umanità e l’umanità alla terra, creando un legame indissolubile con questo elemento”. Infine, Paolo Guarnaccia, docente di agricoltura biologica all’Università  di Catania, parlerà della vasta varietà dei grani siciliani e della grande ricchezza della biodiversità.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+