I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 13:00 - Online: 625 - Visite: 41365137

 

06/10/2016 11:05

Notizia letta: 2355 volte

Mash&Co: l'app per bambini di Katrin

Filippina naturalizzata pozzallese

Mash&Co: l'app per bambini di Katrin
 
 

Pozzallo - Lei si chiama Katrin Ann Orbeta ed è una filippina naturalizzata pozzallese ed è anche la co-fondatrice, insieme a Vincenzo Merenda,  di una start-up siciliana premiata da Microsoft e TIM#Wcap. Il 28 settembre, l'app è stata pubblicata per iOS. Si chiama "Mash&Co" ed è un'app con contenuti interattivi animati per bambini in età prescolare, con la possibilità per i genitori di monitorare i progressi dei loro figli tramite un pannello specifico.
 

Mash&Co racconta le storie di Mash e Periwinkle. I due amici intraprenderanno un viaggio per trovare una soluzione ad un’improvvisa siccità che ha colpito la foresta. L'app è episodica: i due partono per un viaggio attraverso un mondo magico per risolvere enigmi ed aiutare così tutti i personaggi secondari attraverso le animazioni interattive.


I genitori potranno  giocare con i loro bambini, monitorando i loro progressi attraverso un pannello specifico che monitora lo stato di avanzamento cognitivo attraverso tre tipi di abilità:  rilevazione, coordinamento, interazione.



Mash & Co è un applicazione trans-media, una storia con una sola sequenza narrativa sviluppata attraverso diversi contenuti, come i cartoni animati, cartoni animati interattivi e mini giochi.



I bambini potranno imparare:
- Il valore della condivisione
- Il valore dell'amicizia
- Rispetto per la natura
- Problem solving, al fine di andare avanti nel gioco
- I bambini sono stimolati in modo creativo attraverso un gioco esplorativo
- È possibile registrare e raccontare una storia personale sulla base delle scene esistenti, stimolando così l'immaginazione bambini.

 

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+