Attualità Comiso 07/10/2016 11:18 Notizia letta: 4382 volte

Le promesse di Dibennardo e Taverniti

Che fine hanno fatto le rotte aeree?
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-10-2016/le-promesse-di-dibennardo-e-taverniti-420.jpg

Comiso - Dalla policy aziendale dei gestori dell’aeroporto di Comiso avevamo appreso, dopo due anni di chiacchere, che numerose compagnie aeree e vettori erano interessati al bando di gara per incentivare nuove rotte con i fondi ex Insicem, 1,6 milioni di euro.
Nel luglio 2015 , tanto per rinfrescare la memoria,  il primo bando andò deserto. Soaco, addiruttura,  accusò la Provincia di non averlo scritto bene. Meglio  rimediare. Il bando stavolta lo riscrive la Soaco che annuncia i prossimi interessi di compagnie aeree alle nuove rotte.  Il risultato, però, è identico. Al bando, scaduto il 30 settembre scorso, non ha partecipato nessuno. Zero offerte.  Due anni di inutili chiacchere, mentre i soldi sono sempre lì, in attesa che qualcuno li sappia spendere.

Una informazione del genere avrebbe meritato approfondimenti acuti e intelligenti perché forse è questo il cuore del problema. Per i dirigenti della Soaco, evidentemente, la verità è  troppo dura da digerire perchè avrebbe stimolato decine di domande scomode per chi oggi siede su poltrone sempre più bollenti e per chi in passato ha gettato le basi per tutto questo. Davvero strana
Perchè nessuna compagnia trova interesse in un bando che mette soldi sul piatto per una infrastruttura strategica per il territorio? Alla fine la realtà parla chiaro: chi non vuole accorgersi e non può ammetterlo è proprio la politica di destra e di sinistra che in questo tempo si sono spartiti il potere.

Gabriele Giannone