I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Venerdì 09 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 00:07 - Online: 458 - Visite: 41346390

 

08/10/2016 09:58

Notizia letta: 3176 volte

Primarie sì, primarie no. Gaglio e Nello: si facciano

La leadership resta in capo ad segretario Armando Cannata

Primarie sì, primarie no. Gaglio e Nello: si facciano
 
 

Scicli - Il circolo Scicli Democratica esce con le pive nel sacco dalla riunione di ieri sera del Pd provinciale. 

Non ci saranno le Primarie per la scelta del candidato sindaco a Scicli. 

Il Pd provinciale ha ritenuto poco limpidi i percorsi che il Pd2 ha fatto dal ribaltone con cui gli sconfitti delle amministrative del 2012, grazie a un voltafaccia del sindaco alla sua maggioranza, presero il potere tradendo il mandato elettorale, che li aveva relegati all'opposizione.

Una operazione di potere per il potere che oggi risulta indifendibile. 

A questo punto passa la linea del segretario Armando Cannata. 

Gli sciolti responsabili puntano a una candidatura a sinistra (Bartolomeo Falla o Pino Savarino) gestita dal loro leader indiscusso, Giorgio Vindigni, già assessore di Giovanni Venticinque. 

               La lettera a Ragusanews

Gaglio: si facciano le primarie!

"E' falsa la notizia dell'annullamento delle primarie di Scicli da parte del Partito Democratico provinciale". A scriverlo il Responsabile Organizzazione del Pd provinciale di Ragusa, Gaetano Gaglio. 

Nel Pd è definitivamente scoppiata la guerra fra la componente di Nello Dipasquale e quella della senatrice Venerina Padua.

Nessuno, al momento ha comunicato con una nota ufficiale la data delle futuristiche primarie.

Quando questa sarà resa nota da un comunicato del Pd, Ragusanews sarà lieto di darne notizia. 


Nota divulgata dall'onorevole Nello Dipasquale

In merito al contenuto del vostro articolo “Niente primarie a Scicli. Gaglio: Si facciano”, devo precisare quanto segue:
Non mi dilungo sul fatto che le Primarie a Scicli si faranno perché lo hanno già spiegato ottimamente il segretario provinciale e il segretario organizzativo del Partito Democratico. Questo già è sufficiente per dire che la notizia che avete pubblicato è falsa. Mi dispiace che nonostante sia stato diffuso un documento firmato sia dal Segretario Denaro che dai deputati, nel quale si prevedono le Primarie a Scicli individuandone anche le date (il 16 o il 23 ottobre), nel vostro giornale si continua a scrivere che non sarà celebrato questo importante momento di democrazia. Il segretario provinciale e il segretario organizzativo, dunque, sono già stati abbastanza chiari.


Mi preme esprimere il mio parere anche su un’altra cosa che avete scritto e che non risponde al vero. Nell’articolo fate riferimento a una guerra scoppiata tra la componente dell’on. Dipasquale e quella della senatrice Padua. Nessuna guerra: stiamo lavorando tutti insieme sulle Primarie nella città di Scicli dove la senatrice Padua ha accanto il partito ed i parlamentari. Non è una guerra che fa una parte contro un’altra e viceversa. Nel Partito Democratico le Primarie sono obbligatorie. Possono non essere fatte solo se ci sarà l’opportunità di trovare una sintesi che nessuna espressione del Pd pensa non si possa trovare.
Dunque ribadisco che non c’è alcuna guerra tra l’on. Dipasquale e la senatrice Padua, ma stiamo lavorando tutti per offrire una candidatura del Partito Democratico alla città di Scicli. E lo faremo comunque con o senza le primarie se si riuscirà a trovare una condivisione".

Nello Dipasquale

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+