I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato 09/12/2016 19:54 - Online: 239 - Visite: 41394330

 

08/10/2016 12:13

Notizia letta: 3443 volte

Minaccia di morte i familiari e si barrica con una katana. Denunciato

C'erano anche altre armi in casa

Minaccia di morte i familiari e si barrica con una katana. Denunciato
 
 

Ragusa - Ha prima minacciato di morte sua moglie e suo padre e poi si è barricato in casa. Solo dopo diverse ore la polizia è riuscita a calmarlo. All’interno dell’abitazione i poliziotti hanno trovato un piccolo arsenale con armi bianche e armi ad aria compressa, che sono state sequestrate e sono oggetto di valutazione.


I fatti si sono svolti nella mattinata del 6 ottobre quando al 113 una donna impaurita ha segnalato che suo marito, dopo aver minacciato di morte lei, suo suocero ed uno zio, tutti conviventi, era andato in escandescenza e si era barricato in casa.
Sul posto immediatamente sono state fatte convergere due Volanti della Polizia.
Barricato all’interno dell’abitazione è rimasto il marito della donna, un quarantenne ragusano, che a dire della donna aveva la disponibilità di diverse armi. Gli agenti, dopo essere entrati in casa,  hanno individuato l’uomo che giaceva sul letto, in stato confusionale con accanto una katana.


Gli agenti con cautela hanno iniziato ad avviare un dialogo con l’uomo che appariva molto nervoso e aggressivo.
Sul posto pertanto è stato fatto convergere personale del 118 con medico psichiatra.
Dopo un po' di tempo,  l’uomo ha acconsentito al suo ricovero ospedaliero per le cure di cui aveva bisogno.
E' emerso che il quarantenne aveva la disponibilità di un vero e proprio arsenale con diverse armi bianche tra cui una spada katana, un tirapugni in ferro, due sfollagente telescopici, alcune armi ad aria compressa, una balestra ed un teser, tutte oggetto di sequestro e di valutazione tecnica.
E' stato denunciato all'autorità  giudiziaria per detenzione abusiva di armi e minaccia aggravata, in attesa delle valutazioni mediche sul suo stato psicofisico.
 

Irene Savasta

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+