I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Cookie Policy   -   OK

Notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Ragusanews.com, notizie della provincia di Ragusa e di Sicilia: Ragusa, Vittoria, Modica, Comiso, Scicli, Pozzallo, Ispica

Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato 10/12/2016 12:52 - Online: 838 - Visite: 41407860

 

09/10/2016 16:45

Notizia letta: 1696 volte

Boom di presenze nelle vie del festival Ibla Buskers

Il festival si chiuderà stasera a Cava Velardo

Boom di presenze nelle vie del festival Ibla Buskers
 
 

Ragusa - La ventiduesima edizione si concluderà stasera con il classico “Galà dei Saluti” e soltanto domani si potrà fare il bilancio della manifestazione. Ma i numeri sono già sotto gli occhi di tutti. Le piazze, le vie, i vicoli di Ragusa Ibla hanno visto il pullulare di migliaia e migliaia di spettatori che hanno scelto il quartiere barocco per assistere agli spettacoli degli artisti e delle varie compagnie giunti da varie parti del mondo per portare sorrisi e allegria a grandi e piccini. Una folla davvero immensa, un fiume in piena di persone che hanno letteralmente invaso la città antica alla scoperta dei vari appuntamenti programmati dalla direzione artistica del festival promosso e organizzato dall’associazione Edrisi con il patrocinio del Comune di Ragusa. Una grande festa sotto le stelle, con la possibilità di godersi a piedi e senza traffico i principali siti scelti per questa edizione, da piazza Duomo a piazza Hodierna, da piazza Chiaramonte a piazza Pola fino alla parte meno conosciuta di Ibla, con Cava Velardo, la Discesa Mocarda e la novità assoluta di quest’anno, come il percorso di Discesa San Leonardo, l’Antica Filanda Donnafugata e il percorso pedonale che si diparte da questo sito facendo scoprire palazzi barocchi, archi, scalinate. Un grande successo che suggella e conferma la valenza del festival come strumento di promozione e conoscenza non solo di Ragusa Ibla ma anche dell’intero territorio considerato che sono numerosi i tour operator che hanno organizzato visite guidate ed escursioni proprio in concomitanza con le date della manifestazione. Successo anche in termini di presenze turistiche con visitatori italiani e stranieri che hanno scelto in questi giorni Ragusa Ibla per passare le proprie vacanze con il binomio barocco e buskers. Strutture ricettive in sold out non solo a Ibla ma anche nel centro storico di Ragusa Superiore così come boom per i tanti esercizi commerciali e ristoranti lungo i percorsi del festival. Bene anche l’altra novità di quest’anno, cioè la nuova “piazza virtuale” di Ibla Buskers, ovvero piazza Duca degli Abruzzi a Marina di Ragusa dove gli artisti hanno saputo catalizzare l’attenzione di un folto pubblico che nel pomeriggio di ieri, come accadrà anche oggi pomeriggio, ha ben recepito l’iniziativa organizzata in collaborazione con Sicilia Costa Iblea e i commercianti della zona. Il festival si chiuderà stasera a Cava Velardo. Come sempre attivo il servizio di bus navetta. Ibla Buskers gode del supporto di Banca Agricola Popolare di Ragusa, Despar, Andrea Licitra e altri sponsor privati. Per maggiori informazioni sul programma della manifestazione e sugli orari delle partenze e il percorso dei bus, è possibile visitare il sito http://www.iblabuskers.it/.

Redazione

Commenta la news

Per poter commentare i post devi essere registrato al sito di Ragusanews.com
Se sei già nostro utente esegui il Login nel form sottostante oppure registrati ora se non sei ancora registrato.
Se non ricordi più le tue credenziali di accesso clicca su recupera password.

La redazione di Ragusanews.com non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Ragusanews.com comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

+